Nasce Treccani Futura, polo tecno-educativo

Nasce Treccani Futura, polo tecno-educativo

Non solo enciclopedie: il prestigioso marchio vara un progetto di alta formazione globale

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Nasce Treccani Futura, polo tecno-educativo
È nata Treccani Futura, un nuovo polo di tecnologia educativa rivolto a studenti, insegnanti, aziende, professionisti, manager e a chiunque voglia reinventare le proprie competenze o cambiare lavoro. Treccani Scuola, società del gruppo dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, ha acquisito Impactscool, prima impresa italiana di ricerca, consulenza e formazione dedicata al Futures Critical Thinking, fondata da Cristina Pozzi e da Andrea Dusi e ha designato come presidente di Treccani Futura Massimo Lapucci, segretario generale di Fondazione CRT.

“Abbiamo individuato in Impactscool un partner molto valido e un patrimonio di competenze e valori condivisi intorno ai quali integrare e sviluppare nell’ecosistema Treccani un approccio sperimentale e innovativo. Vogliamo presentare, nei prossimi mesi, un’offerta trasversale rivolta a una vasta ed eterogenea platea di utenti, contribuendo così, direttamente e con responsabilità, alla costruzione di una nuova visione di cultura nel nostro Paese e confermando il ruolo di guida e di orientamento del Gruppo Treccani nella diffusione del sapere” dice Lapucci.

A oggi Impactscool ha portato la sua attività formativa a oltre 34.000 studenti e a più di 1.000 docenti, ha realizzato oltre 2.000 programmi di studio (in presenza e online), 1.000 workshop e altrettanti webinar rivolti a studenti e cittadini e centinaia di corsi di formazione in aziende e organizzazioni.

Un patrimonio di competenze che Andrea Dusi, già Climate Leader nella fondazione di Al Gore ‘Climate Reality Project’ e Cristina Pozzi, selezionata come Young Global Leader 2019-2024 dal World Economic Forum, sono chiamati a sviluppare ora nella nuova nata Treccani Futura, in veste, entrambi come consiglieri delegati, rispettivamente di CEO e COO – Responsabile Contenuti.

“Il nostro percorso ci ha permesso di portare e diffondere anche in Italia lo studio dei futuri, sia nelle scuole sia nelle aziende” spiega la Pozzi. “Il sodalizio con le competenze e il ruolo che Treccani ha da sempre esercitato nel settore della formazione, anche attraverso la sua piattaforma didattica Treccani Scuola, ci permette di capitalizzare il valore di contenuto e competenza di Impactscool” sottolinea Dusi.

“Treccani Futura rappresenta, con lo sguardo rivolto a Next Generation Eu, l’officina privilegiata e avanzata per integrare, attraverso la Piattaforma conferitale da Treccani Scuola, i saperi tradizionali del Gruppo Treccani, con i nuovi linguaggi della sostenibilità e i nuovi orizzonti della cultura digitale a servizio delle giovani generazioni” afferma Giovanni Puglisi, presidente di Treccani Scuola.
Nasce Treccani Futura, polo tecno-educativo

TAGS