Connect with us

Hi, what are you looking for?

Sport

Spalletti “Col Verona gara importante, ko sarebbe fatale”

LUCIANO SPALLETTI

NAPOLI – “Il tempo delle parole è finito, valuteremo quanto sono servite in questo campionato. Domani poi sarà tutto più semplice, sarà una partita molto onesta, saremo lì con le nostre responsabilità, il nostro talento e i nostri timori. Il risultato di questa partita sarà importante. Una sconfitta sarebbe fatale. Il risultato che otterremo dirà molto”. Così Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, in conferenza stampa in vista della trasferta contro il Verona. Per gli azzurri, dopo il ko col Milan, la sfida con gli scaligere guidati da Tudor diventa un viatico fondamentale. “Col Milan abbiamo fatto anche tante cose buone, poi siamo stati condizionati dal gol e la reazione non è stata delle migliori – ha spiegato Spalletti -. Siamo meno interessati allo sporco della gara e siamo più orientati alla tecnica e alla qualità. Nella gara di domani se non riusciremo a metterla nel nostro binario, bisognerà dimostrare di avere anche un corpo. Dobbiamo essere disponibili a fare anche uno scontro fisico, anche perchè il nostro avversario è allenato bene da Tudor che ha dimostrato di essere un grande allenatore”. Meno tre dalla vetta e un calendario che nasconde tante, forse troppe, insidie: “Siamo in una situazione di classifica bella e complicata allo stesso momento – ha sottolineato Spalletti -. Dobbiamo sentirci a nostro agio, i ragazzi hanno dimostrato le loro qualità”. Pochi indizi sulla formazione, il tecnico degli azzurri preferisce evitare di sbilanciarsi: “Abbiamo recuperato la rosa a disposizione, anche se qualcosa ci succede sempre. Da qui alla fine potremmo cambiare qualcosa, visto che abbiamo più giocatori a disposizione. Io ho sempre chiara la formazione che farò giocare, ma in questo caso mi porto un dubbio fino all’ultimo. Dobbiamo essere bravi a sfruttare gli spazi e a uscire dalla pressione continua – ha concluso Spalletti -. E’ necessario muoversi bene in campo, il Verona è una squadra che ti aspetta al varco”.
(ITALPRESS).

Articoli Correlati