Von der Leyen: è nostro obbligo morale aiutarli

Von der Leyen: è nostro obbligo morale aiutarli

Afghanistan: Commissione europea quadruplicherà gli sforzi finanziari

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Von der Leyen: è nostro obbligo morale aiutarli
L’Unione europea ha l’obbligo morale di aiutare la popolazione afgana, in una situazione che è “tragica”.

Lo ha affermato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel corso della conferenza stampa successiva alla riunione dei leader del G7. Gran parte dei funzionari dell’unione europea è già stata evacuata, ha ricordato la presidente, ringraziando coloro che hanno contribuito a questo obiettivo.

Per von der Leyen, “è nostro obbligo morale aiutare la popolazione afgana e dare il massimo del sostegno possibile” in questa situazione, che è una “tragedia”, oltre che un passo indietro per tutta la comunità internazionale.

Von der Leyen ha ricordato come le operazioni umanitarie dell’Ue in Afghanistan stiano ancora funzionando, ma è necessario tenere conto del cambiamento della situazione nel Paese, dove si stimano 3,7 milioni di rifugiati interni.

La Commissione, in questo senso, intende quadruplicare gli sforzi finanziari verso l’Afghanistan per aiutare “coloro che sono a rischio”, specialmente donne, giovani e bambini.
Von der Leyen: è nostro obbligo morale aiutarli

Shortlink:  https://bit.ly/38g5b8o

TAGS