Connect with us

Hi, what are you looking for?

Economia

Governo, infornata di nomine tra Polizia e Prefetture. Tutti i nomi

La macchina dello Stato ha ripreso a correre.

Governo, infornata di nomine tra Polizia e Prefetture. Tutti i nomi
Mario Draghi parte dalle figure-chiave che rappresentano la sicurezza sul territorio.

Il Consiglio dei ministri di giovedì scorso ha deliberato, su proposta del ministro dell’interno Luciana Lamorgese, il conferimento dell’incarico di capo della Polizia – direttore generale della Pubblica sicurezza, al prefetto Lamberto Giannini, nonché – riferisce una nota della presidenza del Consiglio – le nomine e il movimento di Prefetti di seguito specificati.

Dottoressa Maria Carmela Librizzi da prefetto di Messina, è destinata a svolgere le funzioni di prefetto di Catania; dottoressa Cosima Di Stani da prefetto Caltanissetta, è destinata a svolgere le funzioni di prefetto di Messina; dottoressa Chiara Armenia nominata prefetto, è destinata a svolgere le funzioni di prefetto di Caltanissetta; dottoressa Alessandra Camporota da direttore centrale degli Affari dei Culti e per l’Amministrazione del Fondo edifici di culto, presso il dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione, è destinata a svolgere le funzioni di prefetto di Modena; dottor Massimo Marchesiello da prefetto di Gorizia, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Udine; dottor Raffaele Ricciardi nominato prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Gorizia; dottor Francesco Antonio Cappetta da prefetto di Benevento, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Campobasso; dottor Carlo Torlontano nominato prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Benevento; dottor Saverio Ordine è collocato a disposizione ai sensi della legge 30 dicembre 1991, n. 410 con incarico di presidente della Commissione nazionale per il diritto di asilo, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata; dottor Vincenzo Callea da Prefetto di Isernia, è collocato fuori ruolo ai fini del conferimento dell’incarico di componente del Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione siciliana.

Altre nomine sono previste per la settimana entrante: c’è da scommetterci che, come anticipato dal Foglio, salterà presto anche il vertice dell’Agenzia delle Dogane, Marcello Minenna.

Governo, infornata di nomine tra Polizia e Prefetture. Tutti i nomi

Articoli Correlati

Economia

Il settore turistico può guardare con ottimismo alla stagione 2022, ma al contempo andranno messe in campo politiche mirate (senza la scorciatoia dei bonus)

Politica

Tensioni nel centrodestra, con il caso Micciché che riaccende gli animi. Il tentativo di recuperare un’integrità di coalizione, con l’accordo su Roberto Lagalla e...

Politica

La rottura in Sicilia sembrava essere stata scongiurata, ma nel primo pomeriggio di ieri, quando la candidata a sindaco di Palermo per Fratelli d’Italia...

Salute

PALERMO (ITALPRESS) – Nella settimana dal 7 al 13 febbraio si osserva un trend in lieve diminuzione rispetto alla precedente. L’incidenza di nuovi casi...