Enrico Letta si sente in Goodbye Lenin

Enrico Letta si sente in Goodbye Lenin

Il segretario del Pd alle prese con un partito ai minimi termini. "Non sapevo avessero chiuso i circoli".

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Enrico Letta si sente in Goodbye Lenin
“Dopo sette anni mi sento come la mamma di ‘Good Bye, Lenin! Qualcuno mi ha detto: la base e i circoli non esistono più.

Me lo hanno detto in quattro o cinque e io ho detto che un partito che non esiste sui territori non fa parte del modello di politica in cui sono cresciuto. Voglio testare e sentire il polso vero della situazione, non mi fido di chi mi ha detto che non c’e’ piu’ niente che avevamo migliaia di circoli e ora ce ne sono meno”.

Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, incontrando in streaming i segretari fiorentini di circolo.
Enrico Letta si sente in Goodbye Lenin

TAGS