Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Per Toti va detto basta al battibecco scientifico per ripartire

Il governatore della Liguria ospite di Tg2 Post parla delle incertezze della scienza e del ruolo della politica

Per Toti va detto basta al battibecco scientifico per ripartire

Per Toti va detto basta al battibecco scientifico per ripartire
“Non possiamo svolgere un dibattito scientifico davanti al paese sui trial medici, dobbiamo dire cose chiare e la classe dirigente si deve prendere responsabilità.

Cominciamo a dare indicazioni chiare”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ospite a Tg2 Post, parlando delle incertezze sulla somministrazione delle seconde dosi dei vaccini Pfizer e Moderna.

“Viviamo da un anno nel ‘sarebbe opportuno, tuttavia, per quanto’. Non si può fare così perché’ il mio vicino di casa non ha fatto gli stessi studi degli esperti – ha aggiunto -. Diamo indicazioni chiare su cosa possiamo e dobbiamo fare.

Fare piu’ prime dosi significa mandare meno gente in ospedale, e siccome è questo il nostro obiettivo, e non evitare che le persone prendano il Covid, perché’ ci interessa avere terapie intensive per curarsi, allora posticipiamo le seconde dosi, cosa che sto facendo e continuerò a fare.

Evitiamo confusione nell’opinione pubblica, e facciamo lo stesso col coprifuoco e le altre regole”, ha concluso Toti.
Per Toti va detto basta al battibecco scientifico per ripartire

Shortlink: https://bit.ly/3uLgPlu

Articoli Correlati

Politica

In piena crisi del governo Draghi, una carrellata delle principali posizioni politiche centriste, quasi tutte di ispirazione liberale e che alle prossime elezioni potrebbero...

Politica

ROMA (ITALPRESS) – «Francamente io non l’ho mai pensato». Risponde così Giovanni Toti, vicepresidente di Coraggio Italia e governatore della Liguria, in una inervista...

Salute

ROMA (ITALPRESS) – “Sarà un richiamo, forse dovremo fraternizzare anche su quello, ma non sarà una quarta dose. Sarà un richiamo magari auspichiamo annuale”....

Salute

ROMA (ITALPRESS) – Dopo il picco di metà gennaio, in cui si superò la quota delle 700.000 somministrazione al giorno, dal 30 gennaio si...