Connect with us

Hi, what are you looking for?

Culture

La Rai per ‘Maestri fuori classe’

A Chieti il Festival per il “self building”

La Rai per 'Maestri fuori classe’

La Rai per ‘Maestri fuori classe’
Formarsi significa evolvere, dunque vivere una transizione, un tragitto, un viaggio in cui le relazioni, l’incontro con gli altri e con il mondo sono la chiave di tutto. Ancor di più in una stagione unica e delicata come quella del post-Covid.

Proprio attorno a questa idea si muove ”Attraversamenti”, il festival del laboratorio aperto ‘Maestri Fuori Classe’ che quest’anno, per la quarta edizione, si sposta dalla Calabria a Vasto (Chieti), dal 10 al 16 luglio. La rassegna vede per tradizione l’incontro del pubblico con intellettuali, artisti, docenti, studiosi, scrittori, manager, economisti che riflettono intorno ai vari aspetti del concetto di ”self building”, di crescita personale, nel confronto con gli altri, come obiettivo di vita a lungo termine.

I sette giorni della rassegna, patrocinata da Rai per il sociale, saranno animati da lectio magistralis, laboratori di apprendimento, seminari e tavole rotonde. Dal lavoro alla filosofia, dalle scienze umane alla religione, saranno tante le occasioni di confronto che avranno lo scopo di avvicinare le persone e chiarire le relazioni esistenti tra bisogni individuali e temi sociali, tra sviluppo del sé ed evoluzione collettiva, tra economia, solidarietà e sostenibilità.

Francesco Marino, direttore della rassegna: ”L’idea della kermesse è individuare luoghi in cui star bene, perché diventano luoghi di accoglienza, di pacificazione con se stessi e con il mondo. ‘Maestri Fuori Classe’ vuole trasmettere la spinta alla formazione nello stile di una crescita in bottega, del rapporto maestro-allievo.

Dobbiamo dare ai giovani la dimostrazione che si può vivere con entusiasmo, con la voglia di fare, inventare, creare. Ancor di più dopo quello che è accaduto nell’ultimo anno e mezzo”.
La Rai per ‘Maestri fuori classe’

Shortlink: https://bit.ly/3APEUeg

Articoli Correlati

Innovazione

Sbarca in italia la nuova divisione per la gestione delle flotte di vetture e veicoli commerciali

Politica

Tra filosofi e storici, in molti non sono d’accordo con la posizione dell’Europa sulla guerra in Ucraina e sono convinti che si dovrebbe tenere...

In evidenza

In un Paese in cui tutti si professano liberali, mettiamo qualche punto fermo

In evidenza

Assicurati alla giustizia i responsabili degli anni di piombo