Cinema

Anticipazioni Terra Amara, puntate turche: Zuleyha e un incredibile scoperta

Zuleyha è protagonista delle anticipazioni di Terra Amara per quanto riguarda le puntate turche. La donna scoprirà finalmente l’identità di Fikret senza però rivelarlo a nessuno. Questa notizia però sposterà ugualmente alcuni importanti equilibri. La donna divneterà complice dell’uomo per creare dei problemi a Yaman. Demir intanto verrà anche a sapere che Fikret è suo fratello. Quest’ultimo però è disposto veramente a tutto pur di vendicarsi proprio della famiglia Yaman e nessuno sarà in grado di fermarlo.

LEGGI ANCHE:

Anticipazioni Terra Amara, puntate turche: Zuleyha vuole fuggire a Cipro dopo il tradimento di Demir

Terra Amara, Kerem Alisik (Fekeli) e Murat Unalmis (Demir) si sono fatti causa: la lite dietro le quinte

Anticipazioni Terra Amara, puntate turche: Zuleyha e Yilmaz felici insieme

Demir decide di mettere la parola fine alla relazione clandestina instaurata con Umit per cercare di stare vicino sia a Zuleyha che ai bambini. Intanto c’è un quadro autografato da Adnan senior che è pronto a diventare una vera e propria pietra dello scandalo.

Anticipazioni Terra Amara, puntata oggi italiana

Le anticipazioni di Terra Amara, per la punta di oggi mercoledì 30 agosto 2023, ci dicono che Sevda tornerà alla libertà, rilasciata dopo che si è scoperto che non è colpa sua se Hunkar è stato ucciso. La donna si troverà a rinfacciare a Demir di non averle creduto quando invece ne aveva decisamente bisogno. Intanto Yaman si troverà a cercare di farsi perdonare anche se pure questo particolare non sarà semplice da digerire. Zuleyha alla fine salverà Sevda a rischio di fronte alla rabbia incalcolabile della gente.

Ricordiamo che Terra Amara va in onda alle 14.10 in prima tv su Canale 5 con la prima parte della puntata 228. C’è grande attesa per un pubblico sempre più folto che segue questa fiction turca davvero molto emozionante e piena di colpi di scena.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio