Connect with us

Hi, what are you looking for?

Internazionale

Usa, Repubblicani contro Olimpiadi di Pechino

Romney, che aveva organizzato i giochi olimpici di Salt Lake City, parla di boicottaggio

Usa, Repubblicani contro Olimpiadi di Pechino
“Man mano che si avvicinano i Giochi Olimpici di Pechino, diventa sempre più chiaro che la Cina, sotto il controllo del Partito Comunista non si merita la vetrina olimpica”.

E’ quanto scrive Mitt Romney in un articolo sul New York Times in cui propone “un boicottaggio economico e diplomatico” da parte degli Stati Uniti delle prossime Olimpiadi d’inverno a Pechino del 2022, senza però impedire agli atleti americani di competere, mossa che sarebbe “controproducente” afferma il senatore repubblicano che nel 2002 organizzò le Olimpiadi di Salt Lake City.

Un tale boicottaggio, che determinerebbe l’assenza degli Usa nelle cerimonie ufficiali e tra il pubblico, “dimostrerebbe il nostro ripudio degli abusi della Cina in un modo che colpirebbe il partito comunista cinese invece che gli atleti americani, riducendo i guadagni della Cina, mettendo a tacere la sua propaganda e esponendo i suoi abusi”.

Usa, Repubblicani contro Olimpiadi di Pechino

Articoli Correlati

Internazionale

Salvatore Santangelo, giornalista professionista e docente universitario, esperto di politica internazionale e di storia del Novecento è autore del libro ‘Fronte dell’Est’ (Castelvecchi Editore)...

Innovazione

E' l'America Latina il mercato emergente per soddisfare la crescente domanda di auto elettriche

Innovazione

La Cina ha lanciato la navicella spaziale Shenzhou-14, inviando tre astronauti per una missione di sei mesi. I tre collaboreranno con il team di...

Internazionale

Sei dei 21 cardinali annunciati da Bergoglio provengono dall’Asia. Europa ormai periferia del mondo anche dal punto di vista religioso. Intanto sulla successione si...