Home » Torta di Mele, ricetta della Nonna: soffice e classica come vuole la tradizione

Torta di Mele, ricetta della Nonna: soffice e classica come vuole la tradizione

Torta di Mele, ricetta della Nonna: soffice e classica come vuole la tradizione

Torta di Mele, ricetta della Nonna: soffice e classica come vuole la tradizione

La Torta di Mele della Nonna rappresenta un classico senza tempo, un’ode all’amore per la cucina. La sua preparazione è un gioco facile e veloce, eppure regala un’esperienza gustativa davvero unica, aperta a infinite personalizzazioni a seconda degli ingredienti che hai a portata di mano. Per realizzarla, non avrai bisogno di attrezzi sofisticati, soltanto una generosa ciotola, un coltello e un vecchio cucchiaio di legno. Addio fruste elettriche! Abbiamo carta bianca per dare libero sfogo alla creatività, sperimentando con ingredienti e aromi. Io ho scelto di utilizzare una tortiera dal diametro di 18 centimetri, ma con queste proporzioni, possiamo spingerci fino a 26 centimetri. Ora, tuffiamoci nella ricetta!

Ingredienti Torta di Mele

  • 3 Uova
  • 300 grammi di Farina 00
  • 150 grammi di Zucchero
  • 100 grammi di Olio di Semi o Burro Fuso
  • 100 grammi di Latte o Alternativa Vegetale
  • 4 Mele
  • La Buccia Grattugiata di un Limone
  • 1 bustina di Vanillina
  • 1 bustina di Lievito in Polvere per Dolci

Procedimento per un’ottima torta con le mele

Cominciamo lavando accuratamente le mele, sbucciamole e liberiamole del torsolo. Dopodiché, tagliamo le mele a spicchi e mettiamole in ammollo in una miscela di zucchero e succo di limone, in modo che rivelino tutto il loro sapore.

Ora, passiamo all’arte della preparazione. Montiamo i tuorli con lo zucchero finché il composto non diventa una crema chiara e spumosa, lasciando gli albumi da parte.

Aggiungiamo alla miscela la farina precedentemente setacciata, il burro fuso leggermente intiepidito e il latte, mescolando con cura dal basso verso l’alto per evitare che l’impasto perda consistenza.

Prendiamo i due terzi delle fettine di mela e tagliamole a pezzetti più piccoli, incorporandoli all’impasto.

Aggiungiamo il lievito setacciato e mescoliamolo accuratamente al composto. A parte, montiamo gli albumi a neve ferma, poi incorporiamoli delicatamente alla miscela, con movimenti lenti dal basso verso l’alto, unendo tutto con cura.

Ora, versiamo il nostro composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata, con un diametro di circa 24 centimetri. Qui si apre un mondo di possibilità per decorare la tua torta alle mele. L’impasto è abbastanza consistente da consentire di disporre le fettine di mela rimanenti sulla superficie senza che sprofondino nel dolce. Altrimenti, puoi disporle verticalmente a gruppi di 3 o 4 all’interno della torta.

Cuoci la torta delle mele in un forno preriscaldato in modalità statica a 180°C per circa 40 minuti. Prima di estrarla, esegui sempre la prova dello stecchino. Ecco la torta della Nonna alle Mele pronta a deliziare il palato con la sua semplice ma straordinaria bontà!

Come si conserva la torta di mele?

Se hai la fortuna che avanzino delle fette, la torta alle mele si conserva splendidamente a temperatura ambiente per 3-4 giorni, se riesci a trattenerla! Sarà meglio se la copri con una campana per torte. In alternativa, puoi congelarla a fette e scongelarla quando ti va, prima in frigorifero e poi a temperatura ambiente. Riscaldata nel microonde è un’autentica delizia.