Connect with us

Hi, what are you looking for?

Salute

Sanità privata, De Rango (Cimop): “Molto cemento e pochi contratti, il Pnrr va rimodulato”

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Molto cemento e pochi contratti. Il PNRR va rimodulato. Così la dott.ssa Carmela De Rango, Segretario Nazionale della CIMOP (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata) ribadisce alcune sue perplessità sul PNRR, mettendo l’accento sull’assenza di sensibilità per esigenze improrogabili come i rinnovi contrattuali dei medici della sanità privata.

“Credo che a monte del PNRR dovesse essere condotta una robusta fase di ascolto su quelle che sono le esigenze di lavoratori e imprese – osserva – dal momento che la stabilizzazione di professionisti della sanità privata, in attesa del nuovo contratto da 17 anni, è pietra basale e inconfutabile di un sistema sanitario del tutto nuovo. Le risorse destinate alla salute devono trovare un utile riscontro, altrimenti si rischia un effetto spreco di cui certo non si ha bisogno. Certamente – conclude la dott.ssa De Rango – il settore dell’edilizia e dell’infrastrutture aveva necessità dell’impulso garantito dal PNRR, ma non ci si deve dimenticare di progetti e interventi in favore dei lavoratori della sanità privata”.

@L_Argomento

Articoli Correlati

Politica

A meno di un mese dalle elezioni amministrative, tanti ancora i nodi da sciogliere sul piano legislativo e delle riforme. Draghi chiede un’accelerazione sugli...

Innovazione

E' di tutta evidenza che in caso di un meeting internazionale le auto attendono i propri ospiti fuori dal Palazzo, perché ovviamente non possono...

Innovazione

Tufarelli: “Il Pnrr non è un piano Marshall, ma soldi europei per gli europei”

Politica

Ieri era saltata l’intesa sul Ddl concorrenza. Oggi, in una corsa contro il tempo per l’approvazione, è stato trovato un accordo nella maggioranza, in...