Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

Enrico Letta al Pd, “aprire il partito, stop alle correnti”

Tra i Dem è stata la giornata dell’armistizio e dei lunghi sorrisi.

Enrico Letta al Pd, “aprire il partito, stop alle correnti”.

Via libera ad Enrico Letta dell’assemblea con 860 sì, solo due i no, 4 gli astenuti.

Nel suo intervento, l’ex premier chiude con il gioco delle correnti e punta al dialogo con M5s e alla costruzione di un nuovo centrosinistra, con al centro il Pd.

Tra i Dem è stata la giornata dell’armistizio e dei lunghi sorrisi, con i capi corrente che hanno a lungo applaudito un discorso che chiedeva la fine delle correnti, quei dirigenti che hanno ignorato la vita dei circoli ad applaudirne la necessaria centralità, e più in generale tutta la platea di uomini ultrasessantenni pronta a sostenere un partito basato su giovani e donne. Si sa, in Italia si corre sempre in soccorso del vincitore.

E il Pd in questo ha sempre mostrato una maestria fuori dal comune. Quasi tutti i tributanti ovazione verso Letta, d’altronde, sono gli stessi che ne hanno votata all’unanimità la destituzione da Palazzo Chigi, non più di qualche anno fa. Lo sanno loro e lo sa lui, ma vince la maschera.

A Letta fa eco Giuseppe Conte, che risponde: “Sì al confronto, impegniamoci insieme per il bene del Paese”.

Non piace a Salvini il rilancio dello Ius soli da parte del nuovo leader Pd: “Parte male”. Grillo guarda lontano: “In atto transizione politica, partiti differenti, stesso futuro”.

Enrico Letta al Pd, “aprire il partito, stop alle correnti”.

Articoli Correlati

Politica

Chissà che non abbia, dunque, ragione Tommaso Labate che, nell’ultima puntata di Controcorrente, ha dichiarato in proposito: “E’ molto più difficile guidare il governo...

Politica

A margine della conferenza programmatica dei Verdi a Roma, Enrico Letta ha dichiarato: “Se non vogliamo che scatti in Italia quello che è successo...

Politica

Nei 13 capoluoghi di provincia, il centrosinistra passa da 3 a 7 sindaci, mentre il centrodestra scenda da 10 a 6  (di cui due...

Politica

Dal Colle alle scelta dei sindaci, a forza di autogol la triplice Salvini-Meloni-Tajani non incassa, anzi passa la mano ai dem