Notizie

È morta Carmen Pignataro: la vita della direttrice artistica del Teatro Off/Off

Lutto per Alessia Fabiana che scrive in un post: "Ciao amore". Spada: "dovunque ora sia, continuerà certamente ad occuparsi di Teatro"

Lutto nel mondo del teatro. È scomparsa il 19 agosto, Carmen Pignataro, dopo una lunga malattia. La famosa organizzatrice teatrale e direttrice artistica de I solisti del teatro, oggi alla sua XXIX edizione e, dal 2017, responsabile dell’Off/Off Theatre di Roma, aveva 71 anni. Nel corso della sua carriera, tra gli anni ’80 e ’90, è stata anche l’agente di artiste conosciute come Patty Pravo, Franca Valeri, Piera degli Esposti e Annalisa Scafi.

La vita a teatro

Carmen Pignataro nasce a Cosenza il 20 febbraio 1952, trascorre la maggior parte della sua vita a Roma, occupandosi dapprima del Teatro La Maddalena, soprattutto di eventi e progetti del settore cinematografico (tra cui la Rassegna Internazionale Cinema Donna e L’altra metà della scena), di musica e di arte. In un’intervista rilasciata a Patrimonio Orale, Carmen Pignataro racconta l’arrivo a Roma dalla Calabria dove frequentava l’Università La Sapienza e dove si avvicina dapprima alla politica militante e successivamente al femminismo.

Nel 1991, con Alberto Casari, Piera Degli Esposti e Annalisa Scafi fonda la cooperativa Teatro91. Tre anni dopo, l’Assessore alla Cultura del Comune di Roma, le offre la sede di via Flaminia dove istituirà la rassegna estiva I solisti del teatro. Nel corso degli anni, Pignataro ha portato gli spettacoli femminili in tutto il mondo. Nel 1977, fa il suo esordio in politica con il gruppo Avanguardia Operaia.

Il ricordo di amici e colleghi

Silvano Spada, direttore del teatro, l’ha ricordata così: «Carmen era il mio prezioso braccio destro, insieme al lavoro ci siamo anche molto divertiti. Ma Carmen Pignataro è stata soprattutto protagonista della vita teatrale dalla geniale intuizione del teatro della Maddalena con Piera Degli Esposti e Dacia Maraini e, attraverso Festival ed eventi, fino al suo I Solisti del Teatro ai Giardini della Filarmonica. L’Off/Off Theatre era diventato la sua casa – continua il direttore – e dovunque ora sia, continuerà certamente ad occuparsi di teatro e a noi mancherà tantissimo».

«Grazie Carmen per tutto quello che hai fatto per noi, per la passione, la costanza, la forza di volontà e la professionalità che hai messo in tutta la tua carriera ed in tutta la tua vita, sarà difficile dimenticarti» la saluta così Stefania Vaghi insieme alla redazione di Unfoldingroma.

Il messaggio dell’attrice abruzzese

La saluta coì la showgirl Alessia Fabiani:

Hai creduto in me come nessuno ha fatto mai. Mi hai dato forza, sicurezza, energia e mi hai insegnato moltissimo. Mi lasci oggi e sento che sarà un vuoto incolmabile. Mi riecheggiano le tue ultime parole. Sei grande Alessia, ce la farai… (un onore per me essere stata capita, amata ed elogiata da te). Allora sorrido, ti guardo negli occhi che sono dentro ai miei, annuso l’aria e sento ancora il tuo profumo… Ora so che davvero potrai GUARDARMI per sempre. CIAO AMORE.

Insieme al post su Instagram, la showgirl pubblica anche alcune foto insieme che mostrano lo stretto legame che c’era tra lee due donne.

L’ultimo saluto

Martedì 22 agosto, dalle ore 10 alle 14, sarà allestita la camera ardente in Campidoglio per rendere l’ultimo omaggio all’organizzatrice teatrale. Mentre, alle 21, è prevista una commemorazione nei Giardini della Filarmonica romana, di via Flaminia 118, a I Solisti del Teatro (di cui era direttrice artistica).

Rate this post

Alessia Ribezzi

Classe 1985. Laureata in Editoria multimediale, giornalismo e nuove professioni dell’informazione. Reporter freelance dal 2011, specializzata in cronaca nera, giudiziaria, inchieste e salute. Impegnata in campagne per la difesa dei diritti degli animali. Appassionata di fotografia, musica, cinema e viaggi. Amo il mare e la buona cucina.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio