Gossip

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro si sposano, le nozze nel 2024

L'incontro al Grande Fratello, l'arrivo del figlio Gabriele e le nozze il prossimo anno.

Si sono incontrati per la prima volta al reality Mediaset Grande Fratello Vip, un amore nato sotto gli occhi delle telecamere e di milioni di telespettatori, un rapporto consolidato nel tempo e l’arrivo del piccolo Gabriele. Adesso, Paolo Ciavarro (figlio di Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro) è pronto a fare il grande passo con Clizia Incorvaia (sorella di Micol Incorvaia ed ex moglie di Francesco Sarcina, cantante de Le Vibrazioni. Il matrimonio tra i due ex concorrenti del Grande Fratello si celebrerà nel 2024, ma la coppia non ha ancora rivelato i dettagli. Al momento, l’unica certezza è che sarà presente anche il piccolo Gabriele, in versione “paggetto”.

La seconda è quella buona

A dare la notizia è stato proprio il volto di Forum che ha svelato che il prossimo anno sposerà la sua Clizia, madre di suo figlio. “Sono d’accordo che spesso sposarsi sia giusto, infatti anche noi ci sposeremo. Quando? Nel 2024. È la prima volta che do una data. Adesso lo dico, sarà l’anno prossimo” ha spiegato Ciavarro. Incorvaia ha subito dato la notizia a mezzo social pubblicando un video sul suo profilo Instagram in cui chiede al figlio Gabriele di fare il paggetto al matrimonio di mamma e papà. Ovviamente, il piccolo accetta entusiasta.

Ma le serprese non sono ancora finite. Sempre durante la registrazione del video, dopo l’assenso del figlio, Clizia si rivolge al futuro marito, facendogli notare un particolare non trascurabile. “Manca l’anello con la proposta” sottolinea la futura sposa. Non tutti sanno forse che questa per Clizia non è la prima volta, infatti, sarebbe il suo secondo matrimonio essendo già stata sposata con Francesco Sarcina, cantante della band Le Vibrazioni. Ma neanche per Paolo è la prima esperienze perchè, anche se lui non è mai stato sposato, aveva già fatto la fatidica proposta a Incorvaia, ma lei, all’epoca, aveva rifiutato. Come aveva spiegato la stessa Incorvaia, in un’intervista rilasciata quest’estate al settimanale Gente:

Un po’ di tempo fa mi ha detto: “Se vuoi ci sposiamo in Comune, solo noi due e la famiglia stretta. Se accetti lo facciamo quando vuoi”. Ma io sinceramente non voglio rinunciare ad avere accanto tutti i nostri affetti, mia nonna Maria che vive in Sicilia, gli amici più cari. Alcuni giorni fa, in vacanza, ha iniziato a parlare dell’anello, per sondare i miei gusti. E aveva aggiunto: “Il matrimonio accadrà. Sogno nozze semplici, senza orpelli, piene di verità, come il nostro amore”.

Al contrario, a questa seconda proposta, Clizia ha detto “si”. Ora non ci resta che attendere il 2024 per il matrimonio!

Alessia Ribezzi

Classe 1985. Laureata in Editoria multimediale, giornalismo e nuove professioni dell’informazione. Reporter freelance dal 2011, specializzata in cronaca nera, giudiziaria, inchieste e salute. Impegnata in campagne per la difesa dei diritti degli animali. Appassionata di fotografia, musica, cinema e viaggi. Amo il mare e la buona cucina.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio