stylife

Ricetta Brasato: al vino rosso, di manzo, pentola a pressione, al Barolo

Il brasato è il piatto di carne più ricco di storia e sapore: cucinato con il vino è una vera e propria esplosione di sapori per il palato. La sua preparazione lunga richiede pazienza e dedizione, ma il risultato ne vale la pena. Vediamo insieme la ricetta del brasato!

Brasato ricetta: pochi ingredienti per un piatto da leccarsi i baffi

Il Brasato è un capolavoro della cucina italiana, in particolare della tradizione piemontese. Si tratta di un pezzo intero di manzo cotto lentamente in poco liquido, in questo caso, vino rosso come il Barolo, spezie e verdure.

Questo piatto è ideale per le domeniche in famiglia e le occasioni speciali. Segui questa ricetta per scoprire tutti i consigli e i trucchi passo dopo passo per cucinare il Brasato di manzo perfetto. Sarà tenero e succulento, un piacere per il palato, proprio come vuole la tradizione!

Ricetta brasato: ingredienti

Ingredienti per 4 persone, avrai bisogno di:

  • 800 gr di Polpa di manzo Cappello del Prete • 400 gr di Barolo (o un altro vino rosso come Nebbiolo, Barbera e Barbaresco)
  • 1 cipolla bianca grande
  • 2 carote medie
  • 1 costa grande di sedano
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • 1 cucchiaino di burro
  • 3 chiodi di garofano
  • 3 foglie di alloro
  • 1 cucchiaio di farina (anche senza glutine)
  • sale

Come preparare il Brasato

Per iniziare, lava le carote, sbucciale e tagliale a cubetti. Fai lo stesso con la costa di sedano, dopo averla lavata, e affetta sottilmente la cipolla dopo averla sbucciata.

Marinatura: Spesso si marina la carne senza legarla per 8-10 ore con il vino e le verdure a pezzetti. Questo dipenderà dal tipo di vino e dal tempo a disposizione, ma non è indispensabile perchè venga una ricetta perfetta

Lega la carne con uno spago se non l’hai già acquistata legata.

Successivamente, infarinala bene su tutti i lati. Metti olio, burro e carne infarinata nella pentola di cottura e rosolala a fuoco moderato per almeno 3 minuti per lato. Deve formarsi una crosta croccante e dorata su tutti i lati.

Una volta che la carne è ben rosolata, aggiungi le verdure, chiodi di garofano e alloro. Rosola a fuoco moderato per circa 3 minuti, girando di tanto in tanto, fino a quando le verdure diventano saporite e leggermente appassite.

Infine, aggiungi il Barolo o il vino scelto in modo che la pentola non perda il bollore. Lascia sfumare il vino a fiamma moderata, ci vorranno circa 2 o 3 minuti. È importante fare sfumare bene il vino perchè non si senta l’alcol, prima di coprire abbassando la fiamma.

Come si serve il brasato

Il Brasato di solito si serve con un contorno delicato per bilanciare il suo sapore ricco, come il purè di patate o la polenta morbida. Se preferisci, puoi accompagnarlo con verdure di stagione, patate al forno o carote. Una salsa verde è l’accompagnamento perfetto per il Brasato.

Delia Piavani

Mi chiamo Delia, sono una SEO Copywriter e Web Content Specialist, classe 1995. Ho iniziato a scrivere da piccola e da allora non ho mai smesso. Mi sono laureata in Scienze Politiche e ad oggi scrivo di gossip, lifestyle, cinema, economia e politica.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio