Gossip

Ilary Blasi riceve il Tapiro d’Oro, stoccata a Francesco Totti: “Sicuro che era per me?”

Mentre c’è attesa per il ritorno di Striscia la Notizia, circolano già le prime indiscrezioni su quello che si vedrà nelle prossime puntate. Uno dei momenti che gli spettatori attendono con maggiore curiosità è quello della consegna del Tapiro d’Oro a Ilary Blasi, consegnato come sempre da Valerio Staffelli.

Il motivo della consegna del Tapiro d’Oro non è stata rivelato, ma sembra essere collegato a un episodio che ha coinvolto il suo ex-marito, Francesco Totti, e la sua compagna, Noemi Bocchi. L’episodio, ormai noto, come la vicenda delle Tre Fontane.

La vicenda delle Tre Fontane

Tutto è cominciato quando le telecamere di Sportitalia hanno immortalato Francesco Totti e Noemi Bocchi mentre scrutavano il profilo Instagram di Ilary Blasi. La situazione ha avuto luogo durante una partita di calcio del Frosinone, la squadra in cui gioca il figlio di Ilary, Cristian.

La notizia è diventata subito virale sui social media, scatenando l’ilarità di molti utenti. La reazione di Ilary Blasi è stata tutto sommato ironica, anche se la vicenda ha avuto il suo epilogo con la consegna del Tapiro d’Oro.

La consegna del Tapiro d’Oro

La consegna del Tapiro d’Oro è avvenuta, ma i dettagli esatti di questo momento saranno svelati nella prossima puntata di Striscia la Notizia. Tuttavia, Ilary Blasi ha voluto condividere la notizia sui social network attraverso una Stories.

“Sono in compagnia di un amico speciale, eccolo qui”, ha affermato la conduttrice, indicando il premio sul sedile dell’auto accanto a lei e aggiungendo: “Portato fresco fresco da Valerio Staffelli”.

Ma non poteva mancare un’ironia da parte di Ilary, che ha scherzato sulla destinazione del premio: “Ma mi viene un dubbio: Valerio sei sicuro che era per me? Io qualche dubbio ce l’ho”, ha detto, sottolineando che ad essere “attapirati” dovrebbero essere stati Totti e Noemi, non lei.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio