Gossip

Uomini e Donne, ex corteggiatore dice la sua sullo scontro tra Mirko e Igor: “Nulla di strano”

Il mondo del gossip è stato scosso negli ultimi giorni da uno scontro inaspettato tra due protagonisti dell’ultima edizione di Temptation Island: Mirko Brunetti e Igor Zeetti.

La tensione tra i due è esplosa durante un confronto a Uomini e Donne e ha raggiunto il culmine in una discoteca, suscitando le reazioni dei fan e non solo.

Lo scontro in discoteca: chi ha iniziato?

Il confronto è iniziato quando Igor, attuale compagno di Perla Vatiero, si è avvicinato a Mirko in una discoteca per fargli una serie di domande riguardanti alcune dichiarazioni indirizzate a lui.

Igor è apparso irritato dalle supposte minacce attribuitegli da Mirko. Nonostante Mirko sia rimasto calmo e abbia cercato di evitare il conflitto, Igor ha insistito, senza ottenere una risposta soddisfacente. A quel punto, è stato invitato a lasciare il locale.

La versione di Mirko su social media

Dopo l’incidente, Mirko ha utilizzato i social per condividere la sua versione dei fatti, dissociandosi completamente da quanto accaduto. Ha raccontato di essere stato in discoteca con degli amici, intento a ballare in modo tranquillo, quando Igor si è avvicinato con un atteggiamento provocatorio.

Nonostante i suoi tentativi di allentare la tensione, Mirko sostiene di essere stato toccato in faccia da Igor prima che quest’ultimo fosse allontanato dal locale.

Andrea Della Cioppa: un ex corteggiatore interviene

In questo contesto, Andrea Della Cioppa, ex tentatore dell’ultima edizione di Temptation Island, ha deciso di esprimere la sua opinione sulla vicenda durante una sessione di risposte a domande su Instagram.

Ha dichiarato che, anche se non è particolarmente interessato alla situazione, non gli sembra strano che Igor e Alberto abbiano avuto comportamenti esagerati nei confronti di Mirko.

Ha anche rivelato che alcune divergenze caratteriali erano già emerse nel villaggio di Temptation Island. Tuttavia, ha sottolineato che non crede che Mirko l’angioletto nella situazione e ha condannato gli atteggiamenti immaturi di entrambe le parti, soprattutto considerando che tutti e tre sono ormai adulti di 30 anni.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio