Gossip

Lucio Battisti, continua la battaglia per il patrimonio: Mogol intenta una nuova causa

Continuano a tenere banco le battaglie legali per il patrimonio di Lucio Battisti che, è giusto ricordare, ammonta a circa 16 milioni di euro.

A scuotere nuovamente le acque, questa volta, è il recente annuncio di una nuova causa intentata da Mogol. Grazia Letizia Veronese, la vedova del celebre cantautore, ha reso pubblica la notizia in una lettera aperta, aggiungendo un altro capitolo a una storia giudiziaria che dura da anni e che sembra non avere fine.

La vittoria degli eredi di Battisti contro Sony

Il 6 settembre scorso, gli eredi di Battisti hanno ottenuto una vittoria importante in tribunale contro la Sony, che pubblica attualmente il materiale dell’artista.

I giudici della Corte d’Appello hanno confermato la sentenza di primo grado, condannando la major discografica al pagamento delle spese legali. La causa risaliva al 2017, quando la Sony aveva accusato gli eredi di Battisti di aver opposto un diritto di veto a qualsiasi forma di sfruttamento economico delle opere musicali del cantautore. Questo aveva impedito la diffusione delle canzoni su piattaforme digitali come Spotify e l’uso delle registrazioni fonografiche in pubblicità.

La decisione della Corte milanese ha sottolineato tre punti cruciali. In primo luogo, ha chiarito che i contratti di Battisti con i produttori fonografici non consentono l’utilizzazione online o in pubblicità delle registrazioni fonografiche senza il consenso degli eredi o dei loro editori. In secondo luogo, ha respinto l’idea che le case discografiche dovrebbero governare l’utilizzazione economica delle opere musicali al posto degli autori o degli editori musicali. Infine, ha assolto gli eredi dall’accusa di aver violato gli obblighi di diligenza verso la Sony Music.

Il ricorso in Cassazione della Sony e la causa di Mogol

Tuttavia, la battaglia legale è lontana dalla conclusione. La Sony ha annunciato il ricorso in Cassazione, mentre gli eredi di Battisti hanno dichiarato che attendono con serenità questa nuova decisione. Nel frattempo, il patrimonio di Lucio Battisti è stimato in 16 milioni di euro, rendendo la posta in gioco ancora più alta.

Ma il vero enigma ora è rappresentato dalla nuova causa intentata da Mogol. Il dettaglio di questa controversia rimane avvolto nel mistero, ma sicuramente si aggiungerà a una lunga lista di contenziosi legali che coinvolgono il patrimonio artistico di Lucio Battisti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio