stylife

Oggi 12 settembre è la Giornata Internazionale per la Cooperazione Sud-Sud: ecco le frasi e le immagini più belle

La giornata internazionale rinnova l'importanza della cooperazione, quale punto di partenza per un mondo che ambisce ad essere inclusivo, equo e sostenibile. Storia e curiosità sull'iniziativa mondiale.

Le giornate internazionali ci invitano a rendere questo mondo un posto migliore, in termini di giustizia, salubrità e solidarietà fra i popoli. Il 12 settembre siamo tutti chiamati a scommettere sulle potenzialità dei Paesi in via di sviluppo, spesso ritenuti troppo deboli per prendere parte alle decisioni internazionali, ma che invece vantano un patrimonio culturale notevole. Dalla loro possibilità di emergere dipende gran parte del benessere mondiale.

Più precisamente stiamo parlando della Giornata Internazionale per la Cooperazione Sud-sud, che incoraggia a sostenere le potenzialità delle regioni a Sud del mondo. Perché si determino le condizioni per un mondo più solidale ed equo, non può mancare la voce in capitolo delle economie cosiddette emergenti. Ma andiamo a scoprire di più su questa lungimirante iniziativa.

Curiosità sulla giornata mondiale

Come si accennava nell’apertura, il 12 settembre si celebra la Giornata Internazionale per la Cooperazione Sud-sud. L’essenza di questa manifestazione è il suo significato di scambio culturale e di solidarietà, perché nessuno su questo mondo può essere escluso dalle decisioni internazionali e non è più il momento di voltarsi dall’altra parte di fronte alle ingiustizie.

La giornata mondiale è stata istituita nel 2003 su proposta dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, da sempre schierate in prima fila quando si tratta di rivendicare la parità dei diritti e contrastare l’esclusione sociale. La data scelta per il suddetto evento fa riferimento al 12 settembre 1978, quando fu istituito il piano di Buenos Aires, che incoraggia la diminuzione del divario esistente fra i Paesi con un’economia più forte con quelli finanziariamente e tecnologicamente più deboli.

Da oltre quarant’anni, il progetto incoraggia lo scambio delle tecniche e delle esperienze fra i Paesi economicamente considerati a Sud del mondo. L’auspicio è che la cooperazione dia come risultati il progresso sociale, attraverso la creazione di posti di lavoro, nonché la dignità e il benessere degli abitanti che non può prescindere da un approccio sostenibile verso tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Frasi e immagini da dedicare

La giornata internazionale rinnova ogni anno il suo appello alla solidarietà e alla condivisione di buone pratiche, affinché tutti i Paesi possano sentirsi parte di un quadro internazionale inclusivo. Suggeriamo di seguito alcune massime inerenti alla cooperazione. Buona caccia all’ispirazione più originale.

“Non c’è prova migliore del progresso di una civiltà che il progresso della cooperazione.”

John Stuart Mill

“Nel processo evolutivo va avanti chi è capace di cooperare, riuscendo così meglio a sopravvivere e a perpetuare la specie.”

Robert Nozick

“In un mondo in cui coesistono una sfrenata corsa agli armamenti e condizioni di ingiustizia, la fame e l’indigenza, voi […] siete chiamati a ricordare costantemente ai vostri leader l’imperativo della cooperazione per raggiungere la pace.”

Javier Pérez de Cuéllar

“La vita è uno sport di squadra e il destino di chi è da solo è comunque triste, indipendentemente da quelle che sono le ricchezze o qualsiasi altro aspetto materiale di cui ci si possa circondare.”

Roberto Re

“Un paese unito può vincere contro un impero, ma se troppe son le teste il paese è finito.”

Silvia Zoncheddu

“La differenza è l’inizio della sinergia.”

Stephen  R. Covey

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio