Cinema

Anticipazioni La Promessa, puntate spagnole: Jana perderà tutto, la sua scoperta

Jana sarà la grande protagonista delle prossime puntate de La Promessa come ci raccontano le anticipazioni delle puntate spagnole. Sarà dunque al centro di colpi di scena che nessuno si sarebbe potuto aspettare. Cruz sarà molto arrabbiata quando scoprirà che c’è una relazione tra Elisa e Lorenzo. Non sopporterà infatti questa situazione e se la prenderà proprio con Jana che sarà capro espiatorio solo per essere stata lei a vedere i due per la prima volta.

Per punire la ragazza deciderà di prenderla e mandarla a casa dei genitori di Jimena dove aveva in precedenza rischiato addirittura di morire a causa del troppo carico di lavoro e per i maltrattamenti che aveva subito. Sicuramente per la ragazza sarà un momento molto difficile da affrontare che la porterà nuovamente a risvegliare dei dolori che facevano parte del suo passato.

Leggi i nostri ultimi articoli: 

Bonus famiglia e genitori, fino a 6.000 euro per i figli: ecco come richiederlo

La Promessa, anticipazioni puntate spagnole

Nelle nuove puntate de La Promessa inoltre scopriremo che Jana ha un segreto davvero importante oltre a quanto già detto del rapporto tra Lorenzo e Elisa. Questa novità potrebbe di fatto creare grandissimo disagio a Jimena. Quest’ultima invece deciderà di inventarsi una gravidanza pur di tenere Manuel vicino a lei e lo costringerà a prendersi le proprie responsabilità evitando di vederlo al fianco di Jana. Questa si troverà ad avere la possibilità di un confronto tra la ragazza e la mamma che sa bene cosa sta facendo la figlia. La situazione a questo punto potrebbe veramente degenerare e mettere in crisi diversi dei protagonisti di questa serie.

Ricordiamo che La Promessa tornerà in onda oggi, 11 settembre 2023, su Canale 5 a partire dalle ore 16.10 in prima tv. Specifichiamo inoltre che la soap si potrà seguire in diretta streaming, in maniera del tutto gratuita su Mediaset Infinity che permette anche di vedere le puntate precedenti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio