Gossip

Temptation Island: il litigio tra Perla Vaterio e Greta Rossetti infiamma i social

Le tensioni sono al culmine tra Perla Vaterio e Greta Rossetti, due delle protagoniste dell’ultima stagione di Temptation Island.

Quello che sembrava un addio tranquillo tra Perla e Mirko Brunetti ha rapidamente preso una piega inaspettata, scatenando una guerra di frecciatine e provocazioni sui social media.

Inizialmente, sembrava che le due donne avessero cercato di mantenere una calma apparente, ignorandosi a vicenda durante le settimane del reality show. La situazione però, soprattutto negli ultimi giorni , sembra essere improvvisamente cambiata.

Perla e Greta: lo scontro su Tik Tok

La scintilla che ha acceso la discussione è stata una clip su TikTok in cui Perla commenta la relazione tra Mirko e Greta dichiarando con fermezza: “Non mi interessa più nulla che riguardi il mio ex fidanzato”. 

Questo commento ha evidentemente infastidito Greta, che ha risposto con una frecciatina: “Quando non ha altri contenuti da portare se non quelli in cui parla di te”. 

Lo scambio di battute è rapidamente diventato pubblico, con Perla che ha risposto alla provocazione di Greta pubblicando una canzone trap con le parole: “Sore, ma chi ti ha mai cagato?”.

Greta non ha perso tempo a replicare, sottolineando: “Quando vogliono far finta di essere superiori ma non fanno altro che parlare di te”. 

Giudizi sugli uomini

Una parte significativa dello scontro ruota ovviamente attorno a Mirko Brunetti.

Perla sembra essere delusa dai cambiamenti nel carattere di Mirko, avendo sottolineato diverse volte che le persone cambiano e che lui sta facendo cose che non avrebbe mai fatto in passato.

D’altro canto, sembra avere una visione positiva della nuova fiamma, Igor Zeetti, descrivendolo come una persona speciale che le ha portato serenità in un momento difficile.

Gli autori del programma, per sfruttare l’hype che si sta generando attorno a questa vicenda, stanno già pensando a una possibile edizione invernale del programma tra nevi e ghiacci.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio