stylife

Oggi 31 agosto è San Raimondo Nonnato: frasi, immagini e auguri da dedicare

Il santo del giorno si distinse per una fede esemplare, nonché per il coraggio e la compassione verso i sofferenti. Viene ricordato come martire della Chiesa Cattolica.

La settimana procede fino a toccare il suo quarto giorno: si pensi che molte persone – stando alle ricerche accademiche – il giovedì si sentono più sollevate, complice l’approssimarsi del weekend. I motivi per sentirsi felici non finiscono, se si pensa che tante persone festeggiano il loro onomastico: ricordiamo che il 31 agosto si celebra San Raimondo Nonnato.

La storia del santo ci porta nella Spagna del XIII secolo, quando i musulmani imponevano il loro credo con la violenza e la schiavitù. Di fronte a una simile barbarie, il religioso originario della Catalogna rimase tutt’altro che indifferente: arrivò a consegnarsi ai carcerieri pur di salvare molte vite innocenti. Questo uno dei tanti motivi per cui fu proclamato santo, nonché inserito nel martirologio romano.

Cenni storici e curiosità 

Sapere che agosto si conclude con San Raimondo, non può che essere motivo di gioia: la sua storia, infatti, è molto interessante. l religioso nacque in una località della Catalogna, tra il 1200 e il 1204, in una famiglia di nobile discendenza. Il dettaglio più importante della sua vita è racchiuso nel suo nome, Nonnato, che in catalano significa ‘non nato’: la sua mamma infatti morì prima che egli nascesse e il bambino fu estratto dal corpo esanime della donna.

Il ragazzo pertanto crebbe con suo padre e i suoi fratelli. Sembra che a causa di alcuni problemi economici, che travagliarono la famiglia del santo, Raimondo fu costretto a rinunciare gli studi, andando così a lavorare nei campi.

Il giovane, tra un pascolo e l’altro, si dedicò molto alla preghiera e alla meditazione, finché all’età di 24 anni non decise di abbracciare l’Ordine della Mercede, avente lo scopo di donare conforto e strappare alla morte gli ostaggi dei mori. L’uomo, commosso dalla sofferenza di un suo connazionale, si fece catturare al suo posto dai maomettani  e costretto a non proferir parola, tanto che gli venne chiusa la bocca con un lucchetto.

Frasi e immagini da dedicare 

Il santo fu rilasciato per merito del fondatore del suo ordine religioso; tornato in madrepatria fu chiamato dal pontefice per diventare cardinale e suo consigliere. Il religioso, a soli quarant’anni, fu stroncato da una misteriosa malattia. Per celebrare al meglio questo esempio di profonda cristianità, suggeriamo di augurare felice onomastico a tutti i Raimondo, attingendo da una delle seguenti proposte.

“Il tuo è un nome dal significato profondo, speciale come la persona che sei. Tanti auguri di buon onomastico.”

“Tanti auguri di buon onomastico, speriamo tanto che il nome che abbiamo scelto per te con tanto amore ti piaccia.”

“Non è il nome a rendere unica una persona, ma la persona a rendere unico il nome. E nessuno è più speciale di te, amore mio.”

“Auguri di buon onomastico, la prima volta che abbiamo visto il tuo viso abbiamo subito capito che il nome ti calzava a pennello.”

“Papà, tanti auguri di buon onomastico, spero un giorno che qualche bambino porti il tuo nome.”

“Un bellissimo nome il tuo, per un papà davvero eccezionale, tanto che mi viene da sorridere ogni volta che incontro qualcuno che si chiama come te: buon onomastico!”

“Quando si conosce una persona come te, capace di rendere unico un nome già così speciale, è impossibile scordarsi del suo onomastico: tanti auguri!”

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio