Vola l’home fitness, Technogym da record

Vola l’home fitness, Technogym da record

Chiusi in casa, ci si tiene in esercizio con gli strumenti dell’home fitness, +71% rispetto all’anno scorso

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Vola l’home fitness, Technogym da record
Chiusi in casa, si prova a tenersi in esercizio con gli strumenti, le macchine e gli allenamenti possibili.

E i numeri parlano chiaro. Technogym ha chiuso l’esercizio 2020 con ricavi consolidati pari a 510 milioni di euro (-23,8% rispetto al 2019), di cui 154 milioni Home Fitness pari al 30% del fatturato (+71% rispetto al 2019).

A cambi costanti la variazione è del -22,6% rispetto al 2019. L’Ebitda adjusted si attesta a 97 milioni con un’incidenza sui ricavi pari al 19% rispetto al 22% del 2019.

L’utile netto adjusted è pari a 43 milioni rispetto a 85 milioni del 2019. La posizione finanziaria netta è positiva per 59 milioni a fine anno, in miglioramento rispetto a +4 milioni del 2019 grazie a un free cash flow pre-tasse pari a 95 milioni.

Proposto un dividendo di 0,22 euro per azione (per un totale di 44 milioni).Riguardo al futuro, Technogym è confidente di poter proseguire sulla via della forte crescita per il business at-home, per il quale si proietta il raggiungimento di 300 milioni di fatturato nel 2022 con l’obiettivo di traguardare circa 1 miliardo di fatturato di gruppo nel 2024.
Vola l’home fitness, Technogym da record

TAGS