Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

Viminale conserva le chiese siciliane

Siglato un protocollo d’intesa per il restauro di 260 chiese

Viminale conserva le chiese siciliane

Viminale conserva le chiese siciliane
La conservazione e restauro di beni culturali diventano il collante tra Regione Sicilia e ministero dell’Interno. Il ministro Luciana Lamorgese e il presidente Nello Musumeci, hanno infatti firmato oggi un protocollo d’intesa per conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal ministero.

“Quello firmato oggi – ha sottolineato il ministro Lamorgese – è il primo protocollo di questo tipo che sigliamo in Italia per valorizzare e mettere in sicurezza le chiese del Fec in Sicilia, una regione ricca di bellezze architettoniche, naturali e culinarie.

È un protocollo che stabilisce concretamente ‘chi fa cosa’ e prevede un ruolo attivo per le Soprintendenze.

Teniamo conto che il Pnrr destina 500 milioni per il restauro delle chiese in tutta Italia, edifici che sono patrimonio importante per il Paese e un fattore di attrazione turistica.

È il segnale che per l’Italia la cultura è elemento fondamentale da cui non si può prescindere. Spero – ha concluso Lamorgese – che la collaborazione avviata oggi vedrà le strutture del ministero e della Regione lavorare assieme ancora più intensamente anche su tanti altri aspetti”.
Viminale conserva le chiese siciliane 

Shortlink:  https://bit.ly/3p5pgGo

Articoli Correlati

Politica

Tensioni nel centrodestra, con il caso Micciché che riaccende gli animi. Il tentativo di recuperare un’integrità di coalizione, con l’accordo su Roberto Lagalla e...

In evidenza

Johansson: ‘La risposta sia globale’

In evidenza

È la prima grande città italiana a ricordare l’ex Presidente della Regione Sicilia poi ucciso dalla mafia

In evidenza

La grande opera collegherà la Sicilia al continente, portando alta velocità attraverso la Calabria