Una commissione di inchiesta sui banchi a rotelle

Una commissione di inchiesta sui banchi a rotelle

Troppi acquisti sballati, immotivati, inadeguati. Come quello dei banchi a rotelle. Una commissione indagherebbe per stabilire le eventuali responsabilità, se il Parlamento la autorizzasse

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Una commissione di inchiesta sui banchi a rotelle
Matteo Renzi non perde un colpo. E ieri mentre l’Italia malediceva l’usanza tribale del celebrare il voto nelle scuole, privando i nostri figli di due o tre giorni di scuola ogni volta, ecco il leader di IV ricordarci di quale gestione ci siamo liberati, quando parliamo di Ministero dell’Istruzione e di Commissario straordinario all’emergenza. Quali e quante figure di improvvisatori sono state sostituite oggi da professionisti capaci, finalmente. Un buon motivo per dimenticare il passato e guardare avanti?

“Lo scandalo banchi a rotelle: centodiecimila banchi a rotelle, comprati da Conte e Arcuri, hanno problemi anche con la normativa antincendio. Anche con quella”, debutta l’ex premier in un post sulla sua newsletter.

Poi prosegue, impietoso: “Ma cosa aspetta il Parlamento a insediare una commissione d’inchiesta sullo scandalo degli acquisti Covid? Capisco che da quando ci sono Draghi e Figliuolo tutto è cambiato – e sono orgoglioso di aver provocato insieme a Italia Viva questo cambiamento – ma trovo assurdo leggere notizie come quella dei banchi a rotelle, un disastro senza fine”. La Commissione d’inchiesta sarebbe un atto dovuto, un gesto chiarificatore rispetto a un periodo in cui si sono succeduti troppi abusi.
Una commissione di inchiesta sui banchi a rotelle

Shortlink:  https://bit.ly/3iy03lN

TAGS