Connect with us

Hi, what are you looking for?

Economia

Un donna alla presidenza del Cda di Ferrovie dello Stato

Il Mef indica i nomi dei neo nominati. Intanto il gruppo chiude con un utile di 41mln

Un donna alla presidenza del Cda di Ferrovie dello Stato

Un donna alla presidenza del Cda di Ferrovie dello Stato
Il gruppo Ferrovie dello Stato ha un nuovo Consiglio di Amministrazione. I nomi sono stati indicati dal ministero dell’Economia e delle Finanze, d’intesa con il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili. Alla presidenza è stata nominata una donna, l’unica quota rosa del Cda. Si tratta di Nicoletta Giadrossi, triestina, classe’66, una laurea presso la Yale University in Mathematics and Economics e un Mba conseguito presso Harvard Business School, consigliere di Fincantieri da maggio 2016. Gli altri nomi indicati sono: Luigi Ferraris, Pietro Bracco, Stefano Cuzzilla, Alessandra Bucci, Silvia Candianie Riccardo Barbieri Hermitte.

Nello stesso giorno l’assemblea degli azionisti di Ferrovie dello Stato italiane che ha approvato il Bilancio di esercizio 2020, caratterizzato da un utile di 41 milioni di euro, a valle dell’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione avvenuta il 31 marzo 2021.

Il Consiglio di Amministrazione è nominato per il triennio 2021-2023. L’Assemblea degli azionisti ha poi il nuovo Consiglio di Amministrazione a nominare Luigi Ferraris quale amministratore delegato.
Un donna alla presidenza del Cda di Ferrovie dello Stato

Articoli Correlati

Economia

Tornata di nomine per 74 cda, 41 collegi sindacali, 90 società governate da via XX Settembre