Connect with us

Hi, what are you looking for?

Internazionale

Ucraina, Vereshchuk “Senza corridoi bloccati 2mila studenti stranieri”

 

ROMA – Le truppe russe che bloccano l’evacuazione dei civili dalle città situate in zone di ostilità attive hanno effettivamente preso in ostaggio più di 2.000 studenti stranieri delle università ucraine, ha affermato il vice primo ministro e ministro per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell’Ucraina Irina Vereshchuk. “India- 659 studenti, Cina – 160, Turchia – 144, Nigeria – 400 studenti. Tra gli studenti ci sono cittadini dei paesi del Medio Oriente, Asia centrale, Africa, Sud-est asiatico, tra cui Sud Africa, Kazakistan, Singapore e Arabia Saudita. Un totale di 2046 studenti stranieri provenienti da 27 paesi del mondo. Ora sono tutti bloccati a Sumy, Chernihiv, Mariupol, Kherson proprio a causa dei bombardamenti russi”, ha scritto Vereshchuk su Facebook. “Prendono in ostaggio studenti stranieri. Questo è ciò che stanno facendo i russi in Ucraina, bloccando la loro evacuazione”, ha sottolineato.
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Internazionale

Nessuno dei due paesi si avvicina a soddisfare le condizioni, ma è evidente che ciò vuole essere un "segnale politico"

Internazionale

In Germania Gazprom continua a limitare le consegne di gas attraverso il gasdotto Nord Stream e i prezzi della benzina volano

Internazionale

Le donne delle comunità interessate dal conflitto e già coinvolte nei programmi dell’organizzazione sono le protagoniste delle attività di accoglienza e supporto ai profughi.

Culture

“Chiediamo urgentemente il cessate il fuoco in Ucraina ed invitiamo tutte le diplomazie, nessuna esclusa, ad imparare dai fallimenti del passato”