Connect with us

Hi, what are you looking for?

Internazionale

Ucraina, Macron “Putin ha scelto la guerra, le sue sono bugie”

EMMANUEL MACRON
Tempo di lettura stimato < 1 minuto

PARIGI (FRANCIA) – “Abbiamo fatto di tutto per evitarlo, ma è solo una scelta di Putin, che ha negato un impegno preso davanti alla comunità delle nazioni. Non ci sono truppe o basi della Nato in Ucraina. Queste sono bugie. La Russia non è attaccata, è l’aggressore. Questa guerra è ancora meno, come farebbe pensare una propaganda insostenibile, una lotta contro il nazismo. E’ una bugia, un insulto alla storia di Russia e Ucraina, alla memoria dei nostri anziani, che hanno combattuto fianco a fianco contro il nazismo”. Il presidente francese Emmanuel Macron alle 20 si presenta in tv per pronunciare un discorso alla nazione, nel quale addossa tutte le responsabilità a Vladimir Putin. “Tuttavia – sottolinea – non siamo in guerra con la Russia. Sappiamo tutto ciò che ci lega a questo grande popolo europeo, il popolo russo, che tanto ha sacrificato durante la Seconda guerra mondiale per salvare l’Europa dall’abisso. Siamo oggi al fianco di tutti i russi che, rifiutando di permettere che una guerra indegna sia condotta in loro nome, hanno lo spirito, la responsabilità e il coraggio di difendere la pace e che la fanno conoscere in Russia e altrove”.
(ITALPRESS).

 

Articoli Correlati