Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

Tutti i pollici in su sul family act: ora sostenere la libertà di scelta educativa dei genitori

L’Associazione NON SI TOCCA LA FAMIGLIA chiede al governo di restituire alla famiglia, ai sensi dell’articolo 30 della Costituzione, il proprio ruolo.

FAMIGLIA PADRE CON FIGLI BAMBINI IN UN PRATO GENITORE BIMBI ASSEGNO UNICO
Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Sostenere la libertà di scelta educativa dei genitori. Lo chiede l’Associazione NON SI TOCCA LA FAMIGLIA che sul Family Act suggerisce al governo di restituire alla famiglia il proprio ruolo. “E’ questo un momento propizio per fare significativi passi avanti sulla libertà di scelta educativa delle famiglie – osserva – Il governo ha la delega per sostenere la funzione sociale ed educativa della famiglia, oggi una legge la richiama esplicitamente, per restituire alla famiglia, il primato educativo percorrendo ogni via possibile, che come Associazione di genitori, sosterremo con ferma convinzione. La pandemia ha rivelato nel sistema scolastico italiano, il sovrautilizzo della statale ed un sottoutilizzo della paritaria, che hanno impedito la ripartenza globale, purtroppo verificatasi a macchia di leopardo. Questo ha acuito il divario fra nord e sud, dove già la scuola non era un ascensore sociale. Nel capitolo 1 del Family Act è previsto un passaggio decisivo sulle agevolazioni che chiediamo prioritariamente, per le famiglie più svantaggiate”.

E osserva: “Con la sinergia di Regioni e Comuni, si potrebbe finalmente garantire il pluralismo educativo e soprattutto salvare le aree meridionali maggiormente esposte alla privazione culturale. Invitiamo i politici impegnati nel passaggio decisivo verso il raggiungimento della parità scolastica, ad operare scelte convinte per il raggiungimento di questo grande traguardo di libertà”.

@L_Argomento

Articoli Correlati

Politica

Scuola, carriera alias, Non si tocca la famiglia e Citizengo: manifestazione dei genitori davanti al Miur, perché sono stati approvati nelle scuole protocolli gender...

Politica

L'esperta giurista a L'Argomento: “Si rafforza così il decreto della Fedeli per garantire il pluralismo educativo e soprattutto salvare le sacche meridionali maggiormente esposte...

Politica

Dal 1 maggio l’obbligo di certificazione verde (green pass e super green pass) sparirà quasi ovunque. Anche per i dispositivi di protezione (mascherine) in...

Politica

Il Coordinatore di ArticoloUno: “Nessuno di noi mette in discussione l'appartenenza alla Nato, tuttavia l'Europa deve riprendere una propria politica estera e di sicurezza....