Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

TOTI “MAI PENSATO A DRAGHI COME LEADER DELL’AREA DI CENTRO”

ROMA (ITALPRESS) – «Francamente io non l’ho mai pensato». Risponde così Giovanni Toti, vicepresidente di Coraggio Italia e governatore della Liguria, in una inervista al Corriere della Sera sull’eventuale discesa in campo di Mario Draghi come federatore dell’area di centro.
«Chi immaginava che Draghi potesse lanciarsi in una avventura politica nel 2023 sbagliava i conti. Forse è stato solo un sogno di qualcuno” prosegue Toti. “Non rientra nella storia personale dell’ex governatore della Bce. Draghi non farà mai quello che ha fatto Monti, anche perchè quell’esperienza induce chiunque a non ripeterla».
«Non ci siamo mai rivolti a Draghi. Altra cosa è che l’area di centro faccia propria l’eredità politica dell’azione di governo. L’agenda Draghi sarà la piattaforma dell’area di centro?
A oggi il centro è più un’evocazione suggestiva che una realtà concreta. Occorrerà vedere quante saranno le volontà che vorranno costruire questo progetto. Di certo, tutti i partiti che fanno parte del centrodestra e del centrosinistra dovranno fare i conti con l’eredità del governo Draghi. Mi auguro un altro governo guidato da Draghi? Mi auguro che il prossimo esecutivo si ispiri a quelle linee di buon governo».
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Politica

Azione, ItaliaViva, Pd e le varie frattaglie di centro, depurate dai grillini, stanno immaginando un contenitore comune che sia propulsore delle istanze con cui...

Politica

Dopo 28 anni il pallino è ancora nelle mani del Cav: premier dimesso, Bce tentata da una decisione storica e intanto i partiti devono...

Politica

Da domani Stefano Bonaccini lavorerà per diventare segretario dem e Giulio Tremonti potrebbe iniziare a scrivere la finanziaria da presentare in ottobre

Politica

Il suo richiamo all'ordine: “Partiti e parlamentari, siete pronti a ricostruire questo patto di unità nazionale?”