Sud, Carfagna: 100 miliardi di risorse escluso Pnrr

Sud, Carfagna: 100 miliardi di risorse escluso Pnrr

Straordinario piano di investimenti per il Mezzogiorno. “Ora o mai più”, dice la Ministra per il Sud

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Sud, Carfagna: 100 miliardi di risorse escluso Pnrr.

‘Entro il 2023 il nostro Paese dovrà attuare 13,5 miliardi di interventi finanziati con REACT-EU, di cui oltre 8 relativi al Mezzogiorno.

Entro il 2026 dovranno essere spesi 191,5 miliardi di interventi previsti nel PNRR.

Entro il 2029 andranno spesi gli oltre 80 miliardi previsti per i Programmi europei per la coesione 2021-2027, mentre la programmazione dei 73 miliardi del Fondo per lo sviluppo e la coesione (nella formula ’80 Sud, 20 resto del Paese’), si estende fino al 2032.

Per il meridione, questo significa – escluso il PNRR – circa 100 miliardi di risorse disponibili su un orizzonte temporale di pochi anni. Programmarli è un impegno gravoso, saperli investire e spendere sarà una vera e propria responsabilità storica che le istituzioni si assumono nei confronti del Paese e soprattutto delle generazioni future.

Ripeto: ora o mai più’. Così la Ministra per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, in audizione davanti alle Commissioni riunite Bilancio e Politiche dell’Unione europea di Camera e Senato. 

Sud, Carfagna: 100 miliardi di risorse escluso Pnrr.

TAGS