Successo per la formula radio in tv

Successo per la formula radio in tv

I numeri confermano la scommessa delle emittenti che abbinano voce e video. Su tutte Rtl 102.5

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Successo per la formula radio in tv
La radio si vede bene, sia sulla tv sia sul telefono. La frase sarebbe apparsa sconclusionata solo pochi anni fa, adesso va così.

L’ultima indagine del Censis non lascia spazio a dubbi: agli italiani piace seguire la radio anche in tv.

Nel 2020 sono stati ben 19 milioni i telespettatori che hanno seguito la radio, in aumento dell’8% rispetto all’anno precedente. Stando all’indagine pubblicata dal Censis, dal titolo ‘La transizione verso la radiovisione’, gli italiani si stanno appassionando sempre di più alla ‘radiovisione’ attraverso la tv, lo smartphone, lo streaming o le App.

A lasciare il segno è soprattutto RTL102.5, la prima radio italiana a scommettere sulla rivoluzione in simul-cast con la televisione.

Vent’anni fa RTL102.5 muoveva i primi passi in questa direzione puntando su un esperimento risultato vincente, visto il successo che sta riscuotendo questo nuovo modo di godere della radio. “Non si tratta dell’avere aggiunto il video alla tradizionale voce – spiega l’editore di RTL102.5 Lorenzo Suraci – non è l’abbellimento del vecchio mezzo, ma la nascita di un prodotto completamente nuovo, capace di portare i contenuti, contemporaneamente, su tutte le piattaforme di trasmissione, liberando l’ascoltatore dalla dipendenza di questo o quel mezzo e mettendolo in grado di seguire in ogni condizione e luogo”.

La radiovisione di RTL102.5 ha anticipato negli anni quella di Radio Freccia e Radio Zeta. L’ammiraglia del gruppo, coordinata da Angelo Baiguini, con la sua sperimentazione ventennale ha rappresentato una vera e propria rivoluzione che, oggi, passa attraverso l’anima rock del gruppo, proprio RadioFreccia coordinata da Daniele Suraci.

L’innovazione tocca anche Radio Zeta – punto di riferimento per i giovani – diretta da Federica Gentile che, tra l’altro, si occupa della formazione degli speaker emergenti e coordina il ‘Digital space di RTL102.5’, il pacchetto delle nuove radio digitali: Best, News, Doc, Romeo&Juliet, Bro&sis, Napulè, Guardia costiera, che il pubblico segue in radiovisione o tramite la radio DAB, l’APP di RTL102.5, streaming e Sky. Da pochi mesi, tra le nuove radio digitali, spicca RTL102.5 News che è ricca di notizie, talk, approfondimenti e musica, diretta sempre da Lorenzo Suraci.
Successo per la formula radio in tv

TAGS