Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Successi sportivi aiutano la ripresa?

Dibattito al premio Ischia: Sport diventa centrale per lo sviluppo

Successi sportivi aiutano la ripresa?
Tempo di lettura stimato 2 minuti

Successi sportivi aiutano la ripresa?
Alla 42esima edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo partito ieri si è parlato dei benefici sociali ed economici dei recenti successi sportivi per l’Italia del post covid, nel corso di un dibattito, moderato da Alessandro Barbano condirettore del Corriere dello Sport, a cui hanno partecipato Irma Testa, la prima pugile italiana ad aggiudicarsi una medaglia di bronzo (alle recenti Olimpiadi di Tokyo) e che è stata premiata per le sue imprese sportive, Federico Monga direttore de Il Mattino e Lodovico Mazzolin direttore generale dell’Istituto per il Credito Sportivo.

Irma Testa, che ha raccontato le difficoltà degli atleti ad allenarsi adeguatamente durante la pandemia ha sottolineato che passato il momento post olimpionico in cui tutti gioiscono per i successi e le medaglie gli sport minori ritornano nell’anonimato e lontano dai riflettori e che senza l’aiuto della Polizia di Stato e delle altre armi per cui prestano servizio molti sportivi italiani sarebbe impossibile essere atleti completi e competere per risultati di rilievo “L’emozione che provo quando vedo gli sport minori e’ forte ma lo sport e’ business” ha detto la 24enne pugile di Torre del Greco.

Per Lodovico Mazzolin “Questo è un tema collegato alla salute del paese, l’Italia ha una grande occasione che nasce dalla pandemia attraverso il PNRR; in questa prospettiva lo sport diventa centrale nello sviluppo del paese ma in ottica sostenibile e bisogna creare le condizioni affinché un settore sia in grado di crescere. Finanziare le associazioni sportive significa salvare il tessuto sociale del paese, bisogna creare un circolo virtuoso. Non dimentichiamo che lo sport genera 19 miliardi di Pil, è evidente che il calcio catalizza l’attenzione ma serve diffondere maggiormente la cultura sportiva; gli strumenti ci sono ma va sviluppata la capacità di utilizzarli”.

Sulle strutture sportive il direttore dell’Istituto per il Credito Sportivo è ancora più esplicito: ” Gli stadi devono generare flussi di cassa: oggi c’è una montagna di soldi per le strutture sportive del nostro paese ma se si pensa di fare infrastrutture con soldi statali e poi non generare ricchezza è un strada non percorribile”.

Federico Monga ha invitato il Credito Sportivo a ridurre il gap tra il Nord ed il Sud del nostro paese sovvenzionando le strutture sportive del meridione come la palestra del maestro Zurlo dove è cresciuta Irma Testa. Stasera si terrà la cerimonia di consegna dei riconoscimenti assegnati per il Premio Ischia 2021, a Villa Arbusto a Lacco Ameno, condotta da Paola Saluzzi con la partecipazione di Nina Zilli e Peppe Barra.
Successi sportivi aiutano la ripresa?

Shortlink: https://bit.ly/38FTd8u

You May Also Like

In evidenza

L’ammiraglio, già capo di stato maggiore della Marina Militare dal 2013 al 2016: “Con Draghi l’Italia è rientrata in gioco soprattutto a livello diplomatico,...

In evidenza

L'esperta giurista a L'Argomento: “Col covid bisogna convivere, al ministro Bianchi va la nostra gratitudine: dietro le violenze a Milano c'è anche la scuola...

Politica

L'intervento dell'ex deputato cattolico Domenico Menorello, Osservatorio parlamentare “Vera lex?”

In evidenza

Il parlamentare centrista a L'Argomento: “Il kingmaker? C’è quello dell’altra volta che si offre volontario: Matteo Renzi. Il circo attorno al Cav evocato da...