Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Sondaggio elezioni Roma, sorpresa da area liberale

Abbiamo svolto un sondaggio cui hanno preso parte oltre 3800 elettori romani. I risultati parlano chiaro

Sondaggio elezioni Roma, sorpresa da area liberale

Sondaggio elezioni Roma sorpresa da area liberale
“Chi voteresti come sindaco di Roma?” – Il quotidiano L’Argomento (www.largomento.com) ha lanciato un sondaggio online tra i propri lettori dalle ore 14 del 11 maggio alle ore 14 di oggi 12 maggio. 3800 lettori con IP verificati hanno preso parte al rilevamento, basato sulla spontanea partecipazione ed attuato senza pretesa di scientificità attraverso il metodo del clic su una unica opzione scelta sul form online.Le opzioni erano: Virginia Raggi, Roberto Gualtieri, Carlo Calenda, Vittorio Sgarbi, Andrea Bernaudo, Guido Bertolaso oppure una settima scelta evidenziabile: “Chiunque tranne Virginia Raggi”.

Gli esiti validati dalla redazione, dopo aver compiuto le verifiche del caso, hanno attribuito il primo posto a Carlo Calenda, con il 37% dei votanti; Bernaudo (Liberisti) segue con il 27%; Sgarbi terzo sul podio, con il 15%. Il neo-candidato del Pd Gualtieri è quarto con l’11%; il nome speso per il centrodestra, Bertolaso, guadagna solo il 5% mentre ultima arriva Virginia Raggi con il 3%.

L’opzione “Voterei chiunque purchè non sia la Raggi” ha ottenuto solo l’1%.

“Siamo un quotidiano giovane e liberale, probabilmente questi dati corrispondono alle preferenze dei nostri lettori, ma è indubbio che molta parte dei romani siano alla ricerca di una offerta politica diversa, lontani dalle diatribe tra Pd e M5S e sicuramente in gran parte ostili a qualsiasi continuità con l’esperienza di Virginia Raggi e dei suoi alleati”, dichiara il direttore responsabile de L’Argomento Quotidiano, Marco Montecchi.

“Al tempo stesso si evidenzia l’assenza nel campo del centrodestra di un nome di peso, come se all’ampia disponibilità di consenso elettorale non corrispondesse una personalità di straordinario rilievo; le incertezze di Bertolaso, poco propenso ad accettare di correre, rendono le armi.

Se destra e sinistra rinunciano a correre e i Cinque Stelle sono fuori gioco, è evidente che la situazione per candidati indipendenti e liberali è ottimale”, aggiunge il direttore editoriale della testata, Francesco Patamia.
Sondaggio elezioni Roma sorpresa da area liberale

Shortlink: https://bit.ly/3y6Mhwz

Articoli Correlati

Politica

In piena crisi del governo Draghi, una carrellata delle principali posizioni politiche centriste, quasi tutte di ispirazione liberale e che alle prossime elezioni potrebbero...

Politica

Dov'è la discontinuità con Virginia Raggi? In piazza Pantheon, nel cuore del turismo della capitale, trionfano montagne di rifiuti. Così non va

Politica

58 mila tonnellate di rifiuti sono quelle che, come riporta il piano AMA (Azienda Municipalizzata di Roma) del 21 aprile, la Capitale deve smaltire...

In evidenza

Il secondo turno delle elezioni amministrative sarà un vero e proprio banco di prova per le ambizioni di centrodestra e centrosinistra