Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Silvio Berlusconi è morto, la fake news smentita da tutti

Assistenti, famigliari, parlamentari: Silvio c’è e domani torna a casa

Silvio Berlusconi è morto, la fake news smentita da tutti

Silvio Berlusconi è morto, la fake news smentita da tutti
Voci che rimbalzano all’impazzata, un tam tam dal sapore anche macabro. Come sta il Cavaliere? È morto?

Sono i messaggi ‘virali’ di queste ore che riguardano le condizioni di salute di Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia ricoverata all’ospedale San Raffaele di Milano da martedì scorso per accertamenti legati ancora alle complicazioni di salute del post Covid.

Ieri Dagospia aveva annunciato che Berlusconi stava “vivendo la partita più difficile”, evocando condizioni di salute in grave peggioramento. Oggi invece le chat si sono infiammate, con la comparsa dei primi messaggi in cui si annunciava la scomparsa del tre volte presidente del Consiglio.

Un rincorrersi di voci che ha spinto diversi esponenti di Forza Italia ad intervenire in prima persona per rassicurare circa le condizioni del leader del partito azzurro. “Non è tempo di coccodrilli. Per quelli c’è ancora tanto tanto tempo”, ha assicurato la senatrice Licia Ronzulli, fedelissima del Cavaliere, che ha anche aggiunto come Berlusconi sarà dimesso dal San Raffaele “in questi giorni”.

Una rassicurazione ‘involontaria’ era arrivata questa mattina dal segretario della Lega Matteo Salvini. Subito dopo il verdetto di assoluzione del tribunale di Catania per il caso Gregoretti, l’ex ministro dell’Interno ha rivelato che Berlusconi lo ha chiamato al telefono per complimentarsi con lui e manifestargli la sua solidarietà. “Dopo la decisione Gregoretti mi ha chiamato Berlusconi, non sta benissimo ma ne uscirà, è un guerriero”, aveva detto il leader della Lega confermando il colloquio.

Ulteriore conferma è arrivata da Gianni Letta, ‘uomo ombra’ di Berlusconi quando quest’ultimo era a Palazzo Chigi. L’ex sottosegretario ha parlato con Berlusconi al telefono per sincerarsi delle sue condizioni ed è in vivavoce con il presidente di Forza Italia proprio mentre l’Ansa lo interpellava su un’altra linea per avere novità sullo stato di salute dell’ex premier.

Al telefono, spiega l’agenzia, si sente il leader di Forza Italia che saluta prima di terminare la conversazione. Letta ha quindi chiuso il colloquio con l’Ansa con un laconico: “Sta bene”.

Altra conferma arriva quindi dal medico curante di Silvio Berlusconi, Alberto Zangrillo, che su Twitter scrive: “Ogni giornata di lavoro al San Raffaele è molto impegnativa. TUTTI i miei pazienti stanno bene. Fatevene una ragione”.

Silvio Berlusconi è vivo e lotta insieme a noi. Contro il Covid, che lascia talvolta uno strascico pernicioso, aggravando patologie pregresse e indebolendo il fisico. Intorno allo stato di salute di Berlusconi dal pomeriggio si è sviluppato un autentico storming di informazioni contrastanti. “Sta molto male, ma è lucido e torna a casa domani”, rassicura Valentino Valentini, storica ombra del Cavaliere.

L’Argomento ha sentito quindi Luna Berlusconi, figlia del fratello di Silvio, Paolo, e sorella minore di Alessia, presidente della See, editore de Il Giornale. “È una fake news”, taglia corto la nipote. La stessa cosa ci dice Deborah Bergamini: “Nessun peggioramento.

Anzi, domani dovrebbe essere dimesso”. Sta di fatto che il quadro clinico è altalenante. “Ieri non riusciva a parlare”, ci dice una fonte che lo ha cercato al telefono, un parlamentare lombardo a lui molto vicino. Oggi la telefonata a fatica con Matteo Salvini, alle 15. Poi di nuovo difficoltà respiratorie. In serata non riesce ad interloquire, ma il quadro generale è stabile. Previsto per domani il ritorno a casa, mentre amici e nemici si ritrovano uniti in un pensiero che invade la rete: “Forza Silvio”.
Silvio Berlusconi è morto, la fake news smentita da tutti

Shortlink: https://bit.ly/33KsxBa

Articoli Correlati

In evidenza

Telefonata cordiale e costruttiva tra Berlusconi e il premier Draghi

In evidenza

In settimana un nuovo vertice sui candidati sindaci, sarà al tavolo anche Coraggio Italia