Si spegne il Teatro Della Cometa

Si spegne il Teatro Della Cometa

A Roma chiude i battenti uno storico teatro. Segno dei tempi, la cultura va in soffitta

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Si spegne il Teatro Della Cometa
Nel 23 a.C Marco Claudio Marcello nipote della sorella dell’imperatore Augusto Ottavia (come il portico adiacente) inaugurava un teatro per i ludi secolari e le campagne elettorali oggi meglio conosciuto come Teatro Marcello. In epoca medievale si trasformò in fortificazione e poi nel 1700 passò alla famiglia Orsini.

Così nel 1934 sempre alle pendici del Campidoglio vicino allo storico Marcello, viene inaugurato dagli architetti Tommaso Buzzi e Virgilio Marchi un altro teatro: Della Cometa.

Qui farà una serata concerto il mitico cantautore francese Charles Trenet e arriveranno per la prima volta in Italia le opere originali di Jonesco e Beckett.

Il Teatro Della Cometa oltre ad essere molto bello (palchetti e velluti rossi), è stato uno spazio davvero brillante nel panorama culturale della città di Roma.

Oggi chiude. Lo annuncia su Facebook il patron Giorgio Barattolo che d’intesa con Viviana Pecci Blunt gli avevano dato una nuova vita dopo un incendio. Ci piace pensare che questo del Teatro non è un addio ma una finta, un arrivederci, una chiusura di sipario che preannuncia un altro atto ancora da scrivere e da rappresentare.
Si spegne il Teatro Della Cometa

Shortlink:  https://bit.ly/3vbFyPC

TAGS