Connect with us

Hi, what are you looking for?

Economia

Selezione aperta per 500 ispettori Pnrr

Al via il primo grande concorso pubblico telematico, ecco i profili che lo Stato assumerà

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Selezione aperta per 500 ispettori Pnrr
Investimenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza al sicuro grazie all’arrivo di 500 ‘ispettori’ nelle pubbliche amministrazioni coinvolte. Il ministero dell’Economia e la Funzione pubblica hanno infatti annunciato il concorso per reperire 500 controllori che serviranno appunto a verificare la correttezza degli investimenti.

Proprio nel giorno dell’arrivo dei primi 25 miliardi del Recovery da Bruxelles nelle casse di Roma. “É in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di oggi il bando di concorso pubblico con cui, su iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Dipartimento della Funzione Pubblica-Commissione RIPAM, avvalendosi di Formez PA per la procedura, partira’ la selezione per il reclutamento, a tempo determinato, di 500 professionisti destinati alle strutture di monitoraggio e rendicontazione dei fondi presso le amministrazioni titolari dei relativi progetti, per la realizzazione del sistema di coordinamento istituzionale, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo del Pnrr”, annunciano le amministrazioni in una nota.

Le assunzioni saranno cosi’ suddivise: 198 unita’ per il profilo economico; 125 unità per il profilo giuridico; 73 unita’ per il profilo statistico-matematico; 104 unita’ per il profilo informatico, ingegneristico, ingegneristico gestionale.

Tutte le assunzioni – si legge nella nota – saranno a tempo determinato per un periodo anche superiore a 36 mesi, ma non eccedente la durata di completamento del Pnrr e comunque non oltre il 31 dicembre 2026. Le candidature andranno inviate esclusivamente per via telematica, entro le ore 14 del 20 settembre 2021, tramite il sistema Step-One 2019, messo a disposizione da Formez PA.

Il bando sara’ pubblicato integralmente anche sul sito http://riqualificazione.formez.it, sul sistema Step-One 2019 e sui siti internet istituzionali delle amministrazioni interessate. Il concorso si articolera’ attraverso le seguenti fasi: a) una prova selettiva scritta, distinta per i codici di concorso, che si svolgera’ esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali, anche in sedi decentrate e anche con piu’ sessioni consecutive non contestuali, assicurando la trasparenza e l’omogeneita’ delle prove; b) la valutazione dei titoli, distinta per i codici di concorso, sara’ effettuata solo a seguito dell’espletamento della prova scritta, con esclusivo riferimento ai candidati risultati idonei alla prova e sulla base delle dichiarazioni degli stessi, rese nella domanda di partecipazione, e della documentazione prodotta.
Selezione aperta per 500 ispettori Pnrr

Shortlink: https://bit.ly/3m3Xz1c

You May Also Like

In evidenza

L’ammiraglio, già capo di stato maggiore della Marina Militare dal 2013 al 2016: “Con Draghi l’Italia è rientrata in gioco soprattutto a livello diplomatico,...

In evidenza

L'esperta giurista a L'Argomento: “Col covid bisogna convivere, al ministro Bianchi va la nostra gratitudine: dietro le violenze a Milano c'è anche la scuola...

Politica

L'intervento dell'ex deputato cattolico Domenico Menorello, Osservatorio parlamentare “Vera lex?”

In evidenza

Il parlamentare centrista a L'Argomento: “Il kingmaker? C’è quello dell’altra volta che si offre volontario: Matteo Renzi. Il circo attorno al Cav evocato da...