Roma, Pippo Franco si candida con Michetti

Roma, Pippo Franco si candida con Michetti

Il comico romano si propono per aprire le porte dell’arte a tutti’

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Roma, Pippo Franco si candida con Michetti
“Sì, mi candido al Consiglio comunale di Roma con Enrico Michetti”. Lo dice Pippo Franco, istrionico attore italiano, che ha scelto di offrire la sua esperienza alla candidatura dell’uomo scelto dal centrodestra per correre alla carica di sindaco della Capitale. Ma, ci tiene a sottolineare Franco, “limitatamente alla visione dell’arte e come posso essere utile nel campo dell’arte”.

La scelta resta comunque quella di dividere la sfera politica da questa sua esperienza elettorale. “Con Michetti ci conosciamo da tempo, non solo a Radio Radio, ma abbiamo anche amici in comune e abbiamo parlato della sua candidatura, anche se stavo in platea per la sua campagna elettorale e, invitato. sono andato”.

Con Michetti “avevamo già parlato prima, abbiamo avuto interlocuzione interessante rispetto anche alla mia storia personale, perché nasco pittore, musicista, poi ho fatto tanti altri mestieri che sono venuti dopo, come il teatro, i programmi televisivi, il cinema. La mia è una storia che attraversa diversi mondi”, continua Franco.

Che poi spiega la genesi della sua candidatura: “La mia tendenza a sottolineare a Michetti la mancanza di arte e attività artistica che riguarda Roma, che lui considera un brand e un modo di essere. Così mi ha chiesto se volevo partecipare. E io ho accettato, ma limitatamente alla visione dell’arte e come posso essere utile nel campo dell’arte”, ribadisce.

Ma quando gli viene fatto notare che “limitatamente” riferito all’arte sembra quasi un ossimoro, vista la vastità del campo in cui ha scelto di impegnarsi, al punto che da più parti viene spiegato che la Capitale potrebbe ‘vivere’ di turismo e cultura, l’attore romano risponde: “Può esserlo. Perché forse la mia popolarità ha un senso, potrebbe procacciare voti”, sottolineando che la diffusione della notizia della sua candidatura “è stata una cosa esplosiva”.

Ma la sua visione è soprattutto un’altra: “La mia maturità può essere un invito ad aprire le porte a tutti all’arte”. Di sicuro non ha intenzione di diventare un ‘politico’: “Se va o non va per me è uguale. Io resto sempre lo stesso”.
Roma, Pippo Franco si candida con Michetti

Shortlink:  https://bit.ly/3mDwRg5

TAGS