NotizieSport

Quando finisce il Tour de France 2023: calendario, tappe e classifica

Si pedala da Moûtiers a Bourg-en-Bresse. 18ª tappa con Vingegaard in testa, Pogacar a oltre 7′

Sta per concludersi la 110ª edizione del Tour de France. Partiti da Bilbao lo scorso 1 luglio, terminerà agli Champs-Elysees di Parigi il 23 luglio. Il percorso di 3404 Km (8 tappe di montagna, 30 GPM e 4 arrivi in salita) composto da 21 tappe da percorrere in tre settimane sta per giungere al termine. L’Italia fa il tifo per Giulio Ciccone. Tra i favoriti della gara spuntano i nomi di Tadej Pogacar, Jonas Vingegaard e Hindley. Dove vedere il Tour in diretta TV e in live streaming? Il Giro di Francia è trasmesso in diretta Tv Rai e su RayPlay.

Sono 22 squadre e un totale di 176 partecipanti quelli iscritti alla Grande Boucle. E oggi, 20 luglio, i velocisti percorrono la loro 18ª tappa con partenza da Moûtiers e arrivo a Bourg-en-Bresse, nella regione dell’Auvergne Rhône-Alpes. 186 Km in collina, si parte intorno alle 13:00, da un tratto di strada con una discesa appena accennata. Un percorso che si alterna tra sentieri pianeggianti e salite che cominceranno a circa 45 Km dalla base di partenza. Tra queste, due sono classificate come GPM e nello specifico sono la prima, al chilometro 62,1, la Côte de Chambéry-le-Haut (1,6 Km al 4,1%) mentre, la seconda, al chilometro 195,2, la Côte de Boissieu (2,4 Km al 4,7%). Superato anche il secondo GPM, il percorso tornerà a essere per buona parte pianeggiante. Anche se la corsa che potrebbe rianimarsi nuovamente al chilometro 132,9, a Saint-Rambert-en-Bugey, dove sarà posizionato il traguardo volante.

Le prossimi tappe

Esclusa quella odierna ne restano solo tre. Ecco le utime tappe che dovranno percorrere i ciclisti in gara al Tour de France 2023 tra percorsi in pianura, collina e montagna. La tappa programmata per sabato 22 luglio a Belfort – Le Markstein potrebbe essere quella che metterà a dura prova la resistenza di questi sportivi e quella in cui dovranno dare il massimo.

  • Giovedì 20 luglio – 18ª tappa da Moûtiers a Bourg en Bresse: 186 Km (collina)
  • Venerdì 21 luglio19ª tappa da Morais en Montagne a Poligny: 173 Km (pianura)
  • Sabato 22 luglio20ª tappa da Belfort a Le Markstein: 133 Km (montagna)
  • Domenica 23 luglio21ª tappa da Saint-Quentin en Yvelines a Paris Champs Élysées: 115 Km (pianura)

La classifica generale (aggiornata)

Chi indossa la maglia gialla dopo le prime 18 tappe? Ecco la classifica generale del Tour de France 2023:

VINGEGAARD Jonas Jumbo-Visma 25″ –  72:04:39
POGAČAR Tadej UAE Team Emirates 41″ – 7:35
YATES Adam UAE Team Emirates 10″ – 10:45
RODRÍGUEZ Carlos INEOS Grenadiers 12″ – 12:01
YATES Simon Team Jayco AlUla 19″ – 12:19
BILBAO Pello Bahrain – Victorious 14″ – 12:50
HINDLEY Jai BORA – hansgrohe 18″ – 13:50
GALL Felix AG2R Citroën Team 27″ – 16:11
KUSS Sepp Jumbo-Visma 16:49
GAUDU David Groupama – FDJ 17:57

I ciclisti favoriti

Chi sono i favoriti della Grande Boucle? I più acclamati sono, indubbiamente, Jonas Vingegaard e Tadej Pogacar, quest’ultimo al suo quarto Tour de France consecutivo. Da non sottavalutare, inoltre, David Gaudu, Emanuel Buchmann e Sergio Higuita. Storia a parte, invece, per la Ineos Grenadiers di Egan Bernal con i suoli corridori Daniel Martinez, Tom Pidcock e Carlos Rodriguez.

Storia di grandi ciclisti

Il Giro di Francia è la più grande corsa a tappe maschile di ciclismo professionistico su strada e si svolge ogni anno in Francia. Ideato da Henri Desgrange, viene considerato il più importante dei tre Grandi Giri, il Giro di Francia (1903), il Giro d’Italia (1909) e il Giro di Spagna (1935) e tra i i più importanti eventi sportivi a livello mondiale. Il record di vittorie è condiviso tra quattro ciclisti che hanno fatto la storia, ognuno con 5 vittorie: Jacques Anquetil, Eddy Merckx, Bernard Hinault e Miguel Indurain (l’unico dei quattro a vincere in cinque anni consecutivi).

Alessia Ribezzi

Classe 1985. Laureata in Editoria multimediale, giornalismo e nuove professioni dell’informazione. Reporter freelance dal 2011, specializzata in cronaca nera, giudiziaria, inchieste e salute. Impegnata in campagne per la difesa dei diritti degli animali. Appassionata di fotografia, musica, cinema e viaggi. Amo il mare e la buona cucina.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio