Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Porti: Trieste sogna una logistica sostenibile

Oggi conferenza finale su ‘Smartlogi’ realizzato con Austria, ultimo dei 16 progetti del Porto

Porti: Trieste favorire logistica sostenibile, progetto

Porti: Trieste favorire logistica sostenibile
Sostenibilità e soluzioni innovative nell’ambito del trasporto merci: sono i temi al centro della conferenza finale del progetto Smartlogi – logistica transfrontaliera sostenibile e intelligente, che si conclude dopo tre anni di attività.

La conferenza è in programma domani e si tiene online. Smartlogi, coordinato dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, è stato cofinanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Austria con un budget di circa 1,3 milioni.

Una partnership italo-austriaca che ha coinvolto oltre al porto di Trieste, la Regione Veneto, l’Universita’ IUAV di Venezia ed EURAC, l’interporto di Fuernitz, l’Universita’ di Klagenfurt, il GECT “Senza Confini”.

Con l’obiettivo di potenziare la cooperazione operativa e istituzionale riguardante le opzioni sostenibili del trasporto merci multimodale, il progetto ha affrontato le questioni amministrative e tecnologiche che ostacolano il modal shift, riducendo gli impatti in termini di emissioni di gas inquinanti, CO2 e rumore sull’arco alpino, lungo l’asse del Brennero e quello di Tarvisio. Un piano d’azione transfrontaliero che ha portato all’elaborazione di una strategia comune per potenziare il trasporto multimodale transfrontaliero.

Con un budget di quasi 333 mila euro, Smartlogi è uno dei 16 progetti portati avanti dal porto di Trieste, co-finanziati da fondi europei per un importo totale di piu’ di 30 milioni. “Smartlogi è stato il primo di una nuova serie di progetti che stiamo portando avanti, sullo studio di soluzioni innovative nel settore intermodale”, ha affermato il presidente dell’Autorità di Sistema, Zeno D’Agostino. “Ambito in cui il porto di Trieste è protagonista a livello nazionale, non solo per le performance conseguite in termini di traffico, ma anche sul fronte di investimenti e politiche di rilancio future che vedono nella ferrovia il perno dello sviluppo logistico del nostro scalo”.
Porti: Trieste favorire logistica sostenibile

Shortlink:https://bit.ly/3tVELlB

Articoli Correlati

In evidenza

il direttore generale ha sollecitato l’importanza e l’urgenza di un cambio di passo nella semplificazione normativa