Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Polonia: portavoce governo, punizioni e ricatti Ue non sono via giusta

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

“L’Unione Europea è una comunità di Stati sovrani governati da regole chiare. Mostrano una chiara divisione delle competenze tra l’Ue e gli Stati membri. La questione della regolamentazione dell’organizzazione della magistratura è di competenza esclusiva degli Stati membri”.

Lo scrive su Twitter il portavoce del governo polacco Piotr Muller su Twitter. “Il governo polacco – aggiunge in un altro tweet – ha parlato pubblicamente della necessità di introdurre cambiamenti in questo settore che ne garantissero l’efficace funzionamento.

La via delle punizioni e dei ricatti verso il nostro Paese non è la via giusta. Questo non è un modello in cui l’Unione europea dovrebbe funzionare: un’unione di Stati sovrani”.

You May Also Like

In evidenza

L’ammiraglio, già capo di stato maggiore della Marina Militare dal 2013 al 2016: “Con Draghi l’Italia è rientrata in gioco soprattutto a livello diplomatico,...

In evidenza

L'esperta giurista a L'Argomento: “Col covid bisogna convivere, al ministro Bianchi va la nostra gratitudine: dietro le violenze a Milano c'è anche la scuola...

Politica

L'intervento dell'ex deputato cattolico Domenico Menorello, Osservatorio parlamentare “Vera lex?”

In evidenza

Il parlamentare centrista a L'Argomento: “Il kingmaker? C’è quello dell’altra volta che si offre volontario: Matteo Renzi. Il circo attorno al Cav evocato da...