Pippo Franco denunciato, il green pass è falso

Pippo Franco denunciato, il green pass è falso

Procedimento per falso. Al vaglio decine certificati rilasciati da un compiacente medico romano

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Pippo Franco denunciato, il green pass è falso
Non è un moento esaltante per Pippo Franco, il comico che si è candidato con il Centrodestra di Enrico Michetti ottenendo solo 37 preferenze, è stato denunciato per il possesso di un green pass falso dai carabinieri del Nas.

Il suo nome potrebbe ora finire sul registro degli indagati della procura di Roma che indaga sul giro di un dentista della Asl di Roma 2.

Quest’ultimo era stato perquisito nei giorni scorsi dai carabinieri del Nas. Il comico aveva pubblicato una sua foto che lo ritraeva nello studio dentistico in questione ma a quanto trapela non avrebbe ancora ottenuto la certificazione vaccinale. Ora potrebbe essere ascoltato dai magistrati.

«Pippo Franco? Se venissero confermate le notizie relative a presunti Green pass falsi sarebbe gravissime. Auspico che si faccia subito chiarezza su questa vicenda». È il commento del l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria, Alessio D’Amato.

 

Shortlink:https://bit.ly/2YshmOb