Home » Oggi 8 agosto è San Domenico: frasi, immagini e auguri da dedicare

Oggi 8 agosto è San Domenico: frasi, immagini e auguri da dedicare

La settimana procede con il suo secondo giorno: si pensi che gli antichi romani attribuivano al martedì virtù come la competizione e l’impulsività, in virtù al legame con Marte, Dio della guerra. Poiché questo giorno merita grinta ed energia per iniziare al meglio, suggeriamo si diffondere tanti messaggini del buongiorno, meglio se accompagnati da qualche curiosità interessante. Ricordiamo che l’8 agosto si festeggia San Domenico.

La storia di questa personalità del panorama religioso ci porta agli inizi del secondo millennio, nella bellissima Spagna, dove Domenico ebbe modo di crescere in una buona famiglia. Si narra che il ragazzo fu avviato agli studi delle arti liberali e della teologia, a cui seppe unire un’eccezionale indole di carità. Ma andiamo a scoprire di più sulla storia di San Domenico di Guzmàn.

Cenni storici e curiosità

Come si accennava in apertura, il mondo cattolico stabilisce nell’8 agosto i festeggiamenti in onore a San Domenico, fondatore di un ordine religioso conosciuto in tutto il mondo come quello dei padri domenicani. Il religioso nacque nel cuore della Spagna, in un territorio coincidente con l’odierna Castiglia, nel 1170.

In tenera età il futuro santo si mostrò di indole curiosa, tanto che i suoi genitori non ci pensarono due volte ad affidarlo a suo zio materno, che seppe instradarlo a un’istruzione di alto livello. All’età di 14 anni si trasferì a Palencia, dove intraprese gli studi delle arti liberali e di teologia; a 24 anni Domenico di Guzmàn conseguì il titolo di laurea mentre in lui maturava la passione per la carriera ecclesiastica.

Nel 1201 entrò a far parte della cattedrale di Osma, dove qualche anno dopo ottenne il sacerdozio e fu eletto sottopriore del vescovo in carica. Da quel momento il santo castigliano strinse una proficua collaborazione con il vescovo della Linguadoca, territorio compromesso dal dilagare delle correnti eretiche, dove San Domenico seppe portare la parola del Signore con umiltà e calma. A Tolosa il santo riunì a se una folta comunità di ex eretici, con i quali fondò l’ordine dei frati domenicani.

Frasi e immagini da dedicare

Il fondatore dei padri predicanti si spense il 6 agosto 1221. Per celebrarlo, suggeriamo alcuni spunti di buon onomastico per gli amici e i familiari che portano il suo nome; buona caccia all’ispirazione più affettuosa e divertente.

“Oggi non aspettare di essere felice per sorridere. La festa del tuo nome è un buon motivo per iniziare alla grande questa giornata. Buon onomastico Domenico, auguri!”

“Oggi è il giorno del tuo nome Mimmo, il giorno in cui devi sorridere ed essere felice e ricordare che ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità!”

“Quello che è il sole per i fiori, il tuo nome è per me; senza sentirlo pronunciare e senza vederti non potrei più vivere!”

“Ti auguro buon inizio di giornata e buon onomastico figlio mio! Che tu possa portare questo nome con onore e orgoglio come tuo nonno ha fatto prima di te!”

“Sei il migliore amico che io possa avere Mimmo, il nemico che mai vorrei incontrare: non conosci sconfitte e lotti per ogni vittoria. Ti auguro oggi di festeggiare con i tuoi cari e ti mando un forte abbraccio. Buon onomastico Domenico, volentieri sarei lì con te!”

“In giorni speciali come quello di oggi vorrei ricordarti quanto è grande il bene che ti voglio. Felice onomastico papà, non c’è Domenico più importante di te!”

“Il suono bello del tuo nome e il tuo splendido sguardo rendono la mia giornata subito meravigliosa. Auguri amore mio!”