Molotov contro il centro vaccinale a Brescia

Molotov contro il centro vaccinale a Brescia

Aperta inchiesta per eversione. Gelmini, l'esercito in campo

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Molotov contro il centro vaccinale a Brescia
Una volta c’erano i no-Tav, adesso ci sono i no-Vax.

Due fenomeni che hanno anche qualche origine in comune (l’avversione luddista verso la scienza e il progresso tecnologico).

Sia come sia, ieri sono arrivate due molotov contro il centro vaccinale di Brescia all’alba, senza feriti ma con danni alla struttura. Un gesto che per gli inquirenti ha finalità eversive.

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta affidata al magistrato dell’antiterrorismo Carlo Milanesi. Dalle immagini acquisite dai carabinieri si vede un uomo che scappa a piedi all’alba, pochi minuti prima delle sei.

Fontana: “attacco ignobile”. Le vaccinazioni non si fermano. Mariastella Gelmini, ministro per le Autonomie parla di “spia pericolosa che non va sottovalutata” e annuncia che l’esercito presidierà il centro vaccinale.

Shortlink: https://bit.ly/3ulYJpK

TAGS