Milano, Bernardo: “casco e targa sui monopattini obbligatori”

Milano, Bernardo: “casco e targa sui monopattini obbligatori”

Norme certe e rigide sull'utilizzo del monopattino, come l'obbligo di targa e della freccia

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Milano, Bernardo: “casco e targa sui monopattini obbligatori”
“È ora di introdurre norme certe e rigide sull’utilizzo del monopattino, come l’obbligo di targa e della freccia, per un mezzo che contribuisce al rispetto dell’ambiente e favorisce la micro mobilità, ma che se non regolamentato con decisione provocherà altri morti e feriti”.

A parlare è il candidato sindaco del centrodestra su Milano Luca Bernardo, che ha fretta e non ha tempo “di aspettare che l’iter” per la regolamentazione dei monopattini “arrivi in parlamento”. Anche perché, come sottolinea Bernardo, “ora è successo a Firenze (dove un 27enne è morto in un tragico incidente, ndr)- aggiunge il direttore della Casa di Pediatria del Fatebenefratelli-Sacco- il sindaco Dario Nardella giustamente spinge per una regolamentazione più severa: sono al suo fianco in questa battaglia. E Milano ne ha già pagato il prezzo”.

Per Bernardo, dunque, non esistono colori politici: i monopattini devono essere trattati allo stesso modo di altri mezzi. E sulla sicurezza non si transige: “Cosa aspetta il sindaco uscente Giuseppe Sala a emanare un’ordinanza che imponga l’uso obbligatorio del caso anche per i maggiorenni?”, si chiede Bernardo.

“Noi, una volta a Palazzo Marino- assicura- introdurremo anche l’obbligo di targa e della freccia, visto che indicare la svolta con le braccia è pericolosissimo, e l’assicurazione per la responsabilità civile”.

Il candidato guarda poi alle grandi città europee, dove “é in vigore un sistema di controllo da remoto- spiega- che con la collaborazione delle società di noleggio blocca i mezzi in caso di superamento del limite di velocità o di utilizzo improprio”.

La giunta di Sala, attacca ancora Bernardo, “se avesse davvero avuto a cuore la salute dei milanesi”, avrebbe anche dovuto “fermare con tempestività chi col monopattino usa il marciapiede come una corsia preferenziale”, stoppando sul nascere “la sosta selvaggia”.
Milano, Bernardo: “casco e targa sui monopattini obbligatori”

Shortlink: https://bit.ly/3lMfLfy

TAGS