L’invenzione: il monopattino per disabili

L’invenzione: il monopattino per disabili

Un accessorio che trasforma una normale carrozzina in un monopattino che viaggia a 16 Km l'ora

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

L’invenzione: il monopattino per disabili
L’UNAwheel è il vincitore dell’iF Design Award per l’anno 2021. Progettato per trasformare la sedia a rotelle in un triciclo elettrico improvvisato, si aggancia alla parte anteriore di una sedia a rotelle tradizionale, consentendo all’occupante di andare in giro come un kart. Lo scopo del progetto è aiutare a superare alcune delle principali sfide di mobilità affrontate dalle persone con disabilità.

Viviamo, infatti, in una realtà in cui, spesso e volentieri, i disabili sono discriminati nei fatti. Città che non sono affatto a misura di disabile. E barriere architettoniche che, un po’ ovunque, rendono la vita di chi è affetto da questo tipo di patologie, un percorso a ostacoli.

Può viaggiare in avanti o in retromarcia, e un clacson consente di avvisare comodamente le persone prima della tua presenza.

È perfetto per le persone che non possono manovrare le sedie a rotelle o devono affrontare terreni e spostamenti in salita. Quando c’è più bisogno, la ruota UNA si stacca semplicemente dalla carrozzina, trasformandola ancora una volta in un veicolo azionato a mano.
L’invenzione: il monopattino per disabili

Shortlink: https://bit.ly/3BohaxT

TAGS