Connect with us

Hi, what are you looking for?

Culture

L’amministrazione Biden è con i giornalisti

Nuove regole, dopo Obama e Trump, per limitare le intercettazioni ai giornalisti

L’amministrazione Biden è con i giornalisti

L’amministrazione Biden è con i giornalisti
Il ministro della Giustizia Usa Merrick Garland ha emanato oggi una serie di nuove regole riguardanti le modalità in base alle quali i magistrati potranno intercettare le telefonate e le email dei giornalisti nell’esercizio della loro professione.

Si tratta della formalizzazione di un impegno dell’Amministrazione Biden per limitare l’uso delle intercettazioni ai danni dei giornalisti, spesso utilizzate per individuare le loro fonti all’interno del governo.

Nel memorandum di due pagine e mezzo, riporta il Washington Post, si legge che il dipartimento della Giustizia “non utilizzerà più procedimenti legali obbligatori allo scopo di ottenere informazioni o dati dei membri dei media che agiscono nell’ambito delle loro attività giornalistiche”.

Le precedenti regole del dipartimento della Giustizia, stabilite sotto l’Amministrazione di Barack Obama e impiegate anche dalla successiva Amministrazione Trump, erano state aspramente criticate dai sostenitori del Primo Emendamento e da vari membri del Congresso.

Le nuove regole cancellano di fatto la possibilità di intercettare un giornalista allo scopo di individuare le sue fonti all’interno dell’amministrazione pubblica nel caso di una fuga di notizie riservate.

Le uniche circostanze nelle quali le intercettazioni saranno consentite riguardano i casi in cui un giornalista è oggetto di un’indagine che non riguarda il suo lavoro di cronista, se il giornalista è sospettato di lavorare al soldo di una potenza straniera o di essere affiliato a un gruppo terroristico e se esiste il pericolo imminente di danni fisici o di morte.

“Una stampa libera e indipendente è vitale per il funzionamento della nostra democrazia”, si legge nel memo di Garland, mentre allo stesso tempo gli Stati Uniti “hanno un importante interesse nazionale nel proteggere le informazioni riguardanti la sicurezza nazionale dalla loro diffusione non autorizzata”.
L’amministrazione Biden è con i giornalisti

Shortlink:  https://bit.ly/3iyhJx0

Articoli Correlati

In evidenza

La Russia inserisce politici americani in black-list