Please wait..
Please wait..
Cinema

La Promessa, anticipazioni puntate spagnole: Manuel scopre chi l’ha accoltellato alle spalle

Manuel continuerà a essere il grande protagonista de La Promessa nelle prossime settimane come ci dicono le anticipazioni delle puntate spagnole. L’uomo, rimasto ferito gravemente e privo di memoria, era stato raggirato da Jimena che lo aveva sposato, convinta di poter fare con lui quello che voleva. La donna gli aveva parlato di una storia d’amore che in realtà tra i due non c’era mai stata. Ora però pare che Manuel sia davvero pronto a scoprire che la donna l’ha “accoltellato alle spalle”. Ci aspettano numerose sorprese e non solo quello.

La colpa sarà di Jimena stessa che commetterà una leggerezza in grado di far capire tutto all’uomo. Jana allora potrebbe tornare a sperare di riavvicinarsi al suo amato, una volta che questo ha capito di non aver mai avuto niente a che fare con la donna almeno sotto questo punto di vista. Tutte le evoluzioni le vedremo nelle prossime puntate che promettono delle sorprese scintillanti.

La Promessa, anticipazioni puntate spagnole

Non solo Manuel nelle anticipazioni delle puntate spagnole de La Promessa. Cruz vuole assolutamente che un medico segua Jimena quando inizierà ad avere dei problemi in seguito alla scoperta dell’uomo. La donna, messa alle strette, chiederà aiuto alla madre che deciderà di aiutarla facendola seguire da un medico amico pronto a nascondere ogni sotterfugio che verrà in mente alla coppia diabolica di donne.

Si fingerà dunque una maternità per cercare di convincere Manuel a rimanere con lei nonostante l’inganno. Il viaggio fuori dalla Spagna di Jimena lascerà però strada spianata ai due che avranno così l’opportunità di vivere una nuova prima notte d’amore col sogno di vivere ancora una volta insieme. Questo farà capire anche a Manuel che in realtà la donna non aspetta nessun bambino e sta provando solamente a ingannarlo per metterlo definitivamente ko e in grande difficoltà.

4/5 - (1 vote)

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio