Connect with us

Hi, what are you looking for?

Internazionale

La Polonia sfida la Corte Ue

Nella miniera di carbone Turow continueranno le operazioni estrattive

La Polonia sfida la Corte Ue

La Polonia sfida la Corte Ue
La Polonia tira dritto e mantiene aperta la miniera di carbone di Turow nel Sud-Est del Paese, nonostante la Corte di Giustizia Ue abbia ordinato venerdì scorso di chiuderla immediatamente.

La Corte si era pronunciata su ricorso della Repubblica Ceca, la quale aveva lamentato che la miniera di lignite a cielo aperto, posta al confine tra i due Paesi, ha un impatto negativo sulle aree circostanti, i cui residenti lamentano presenza di polveri nell’aria, inquinamento acustico e carenza d’acqua.

La prosecuzione delle attività estrattive – dichiarano dalla Corte di Giustizia- “avrebbe probabili effetti negativi sul livello delle acque sotterranee nel territorio ceco”, che vengono utilizzate in modo massiccio dal sito minerario, il che “minaccia l’approvvigionamento di acqua potabile” delle popolazioni interessate.

La miniera di Turow, in funzione dal 1904, conta per il 7% del fabbisogno energetico della Polonia, che dipende dal carbone per l’80% della sua produzione di elettricità.

“Non abbiamo in programma di chiudere la miniera e non lo accetteremo, in quanto ciò potrebbe mettere in pericolo l’approvvigionamento energetico della Polonia” ha chiaramente detto primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, promettendo però di cercare un dialogo con Praga sulla questione.

Il primo ministro si è inoltre impegnato a presentare “nuovi argomenti” alla corte lussemburghese.
La Polonia sfida la Corte Ue

Shortlink: https://bit.ly/2QTqZSt

Articoli Correlati

Economia

Le prime vittime del dossier energetico dopo l'invasione russa dell'Ucraina: subito Berlino si allinea al resto dell'occidente (dopo i dubbi iniziali) ma è zoppicante

Politica

Metropol, ruspa con casco, citofonate: la strategia mediatica per uscire dall'angolo prevede solo fughe in avanti

Internazionale

  ROMA – “Voi, per primi, avete sostenuto l’Ucraina aprendo i vostri confini, i vostri cuori e le porte delle vostre case agli ucraini...

Internazionale

“Gli sfollati dall’Ucraina verso i paesi Ue potrebbero arrivare fino a sette milioni”. Così il commissario europeo agli aiuti umanitari e alla risposta alle...