La giustizia mette insieme i due Matteo

La giustizia mette insieme i due Matteo

Renzi e Salvini hanno entrambi dichiarato ieri la necessità di riformare la giustizia a partire dalla magistratura

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

La giustizia mette insieme i due Matteo
“I problemi della politica con la magistratura sono spesso colpa della politica che ha accettato l’idea che se arriva un avviso di garanzia la tua vita è finita e i partiti ti costringono alle dimissioni. Così si trasferisce la sovranità popolare che appartiene al popolo ai pm. Ci si dimette per ragioni di opportunità non per un avviso di garanzia. La politica non ha coraggio.

Ma poi c’e’ tutta una parte che riguarda la magistratura e le sue correnti: se le manovre che fanno i magistrati per entrare al Csm le facessero i politici partirebbero inchieste tutti i giorni”. Lo ha detto Matteo Renzi presentando “Controcorrente ” a Diamante.

Il leader della Lega gli ha risposto a breve distanza, con un appuntamento online che ha visto Matteo Salvini impegnato per la campagna per la raccolta di firme del referendum per la Giustizia Giusta.

Il leader della Lega ha detto che “i giornali naturalmente non ne parlano” e ha invitato gli elettori a fare “la rivoluzione” sulla giustizia perché altrimenti “nessuno lo fa”.
La giustizia mette insieme i due Matteo

Shortlink:  https://bit.ly/3FAwaer

TAGS